TicketOne, reazione dura alla sanzione dell'AGCm: 'Accuse infondate, già presentato ricorso al TAR del Lazio'

TicketOne, reazione dura alla sanzione dell'AGCm: 'Accuse infondate, già presentato ricorso al TAR del Lazio'

Non ci sta, TicketOne, a finire nel mirino dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato insieme alle piattaforme di secondary ticketing: in seguito alla sanzione comminata oggi dall'AGCm alla società controllata dalla tedesca Eventim e alle quattro società operanti sul mercato secondario Seatwave, Viagogo, Mywayticket e Ticketbis (quest'ultima oggi non più attiva dopo l'acquisizione da parte di Stubhub, omologa di proprietà del gruppo eBay), TicketOne ha emesso una nota ufficiale dove rispedisce le accuse al mittente, dichiarando di aver già fatto ricorso contro il provvedimento sanzionatorio spiccato nei suoi confronti presso il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio. Ecco il testo della comunicazione, diffusa nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 13 aprile:

"In merito alle notizie relative all’esito del procedimento avviato il 18.10.2016 dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) e l’emissione della sanzione nei confronti di TicketOne sulla base di presunte carenze nella prevenzione di acquisti multipli da parte dei clienti Web, TicketOne evidenzia quanto segue: 

•    Le accuse sollevate dall’AGCM nei confronti di TicketOne sono inconsistenti e fondate su una incompleta e forviante interpretazione dei fatti. A tal proposito TicketOne ha già ricorso dinanzi al TAR Lazio ancor prima la pubblicazione del provvedimento, ed è fiduciosa che la decisione dell’AGCM non sarà confermata dal Tribunale Amministrativo. 

•    PwC Advisory ha esaminato le procedure di TicketOne e certificato ufficialmente e formalmente che la Società non ha mai fornito alcun biglietto a nessuna piattaforma di mercato secondario e ha preso le dovute misure per limitare possibili comportamenti irregolari di “brokeraggio biglietti”. 

•    TicketOne ha inoltre messo in atto adeguati mezzi di prevenzione contro i “ticket bots” e continuerà a farlo anche in futuro. L’AGCM, pur essendo in possesso di tutti i dettagli delle vendite, non è stata in grado di dimostrare eventuali irregolarità attribuibili ai sistemi o procedure di TicketOne"

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.