NEWS   |   Industria / 11/04/2017

Coachella 2017: niente Kate Bush in scaletta, il promoter teme che non sarebbe capita

Coachella 2017: niente Kate Bush in scaletta, il promoter teme che non sarebbe capita

Sicuramente creare il cartellone di un festival come il Coachella è un lavoro complicato. A sobbarcarselo, come riporta il "New Yorker" in un recente articolo, è stato anche quest'anno Paul Tollett, amministratore delegato di Goldenvoice - ossia il promoter che organizza la manifestazione.

Tollett col suo staff ha curato l'ingaggio degli artisti e ha gestito anche l'emergenza Beyoncé - che per via della gravidanza ha dato forfait dopo che già i giochi erano stati fatti. E Tollett ha anche operato una selezione che lo ha portato a escludere un'artista dal profilo decisamente elevato: la cantautrice britannica Kate Bush.

Nell'articolo è riportata la dichiarazione di Marc Geiger, responsabile del settore musica per l'agenzia William Morris Endeavour, che ha lavorato con Tollett e ha spiegato:

Io gli dcevo: prendiamo Kate Bush! E Tollet rispondeva: "No!". E iniziavamo a discutere. Io ribattevo: "Non ha mai suonato qui e ha fatto 30 concerti in Gran Bretagna, per la prima volta dagli anni Settanta! Devi prenderla! Devi farlo!. E lui: "No, non la capirà nessuno".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi