Chi è Bombino, il chitarrista Tuareg oggi sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma

Chi è Bombino, il chitarrista Tuareg oggi sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma

I fan italiani meno attenti al panorama world probabilmente ricorderanno il suo nome come uno di quelli degli ospiti del disco di Jovanotti "Lorenzo 2015 cc", ma Omara "Bombino" Moctar - nato nel 1980 a Tidene, in Niger, e oggi atteso sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma - è uno degli esponenti più in vista della scena sahariana sul panorama internazionale.

Allievo del celebre maestro tuareg Haja Bebe, l'artista - che mutuerà il suo nome d'arte del termine italiano bambino - viene avviato alla chitarra negli anni Novanta tra Libia e Algeria, dove fugge in seguito alla turbolenta situazione politica venutasi a creare nel suo paese natale: fan di Jimi Hendrix e Mark Knopfler, debutta sui palchi nei dintorni di Tripoli per le sue prima esibizioni da professionista, per poi fare ritorno ad Agadez una volta consolidata la sua fama sulla scena locale.

Nonostante le frequenti rivoluzioni taureg - che costeranno la vita a due elementi della sua band, tra il 2007 e il 2009 - Bombino, pur osservando sporadici periodi di esilio in Burkina Faso, resta ad Agadez, ma nel frattempo conquista il mondo: il suo album di debutto, intitolato appunto "Agadez", diventa un fenomeno internazionale, attirando persino l'attenzione del deus ex machina dei Black Keys Dan Auerbach, che si offrirà di produrgli la sua seconda fatica sulla lunga distanza, "Nomad", uscita nel 2013 per la prestigiosa etichetta americana Nonesuch Records. Il successo presso il pubblico occidentale lo porterà ad apparire sui palchi di alcuni dei festival più importanti al mondo, come lo statunitense Bonnaroo, vedendo il suo nome accostato nei programmi a quelli di colleghi come Robert Plant e Gogol Bordello. Il suo ultimo album, "Azel", è stato pubblicato lo scorso anno.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.