David Bowie e Lou Reed sono le linee guida del documentario 'Shot' di Mick Rock

David Bowie e Lou Reed sono le linee guida del documentario 'Shot' di Mick Rock

Il 69enne Mick Rock ha fotografato le più grandi stelle del glam e punk rock degli anni settanta e ottanta e di molti di questi è stato anche amico. Ora la sua carriera sarà immortalata nel documentario 'Shot! The Psycho-Spiritual Mantra of Rock' diretto da Barnaby Clay, la cui lavorazione è durata quattro anni.

 

Il fotografo inglese è stato intervistato da FoxNews e riflette sugli eccessi del rock: “Se dovessi fare una lista di quelli che ci avrebbero dovuto lasciare - sto parlando dei primi anni settanta - il primo pronto per il grande viaggio sarebbe stato Iggy e le probabilità di morire per lui erano schiaccianti.”

 

Sul documentario invece rivela: “Un sacco di giovani subiscono il fascino degli anni settanta e dei primi ottanta. Soprattutto per David, Lou, Iggy, Syd Barrett, i Ramones, Debbie Harry. 'Dio benedica Debbie Harry'”.

 

Tra tutti gli artisti da lui conosciuti i più significativi sono Lou Reed e David Bowie, dice: “Per quanto abbia amato molte delle persone con cui ho lavorato, il film è dedicato a quei due. Tra tutti sono i più importanti e c'è una ragione. Penso che quei due probabilmente hanno avuto l’impatto più significativo sulla mia sensibilità. E credo che abbiano avuto un impatto significativo anche sulla cultura moderna. Quei due sono le facce della stessa medaglia. Da una parte la luce e dall’altra il buio. Qui hai Londra, lì hai New York. Li amo entrambi allo stesso modo.”

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.