Pearl Jam, guarda la loro esibizione alla Rock'n'Roll Hall of Fame - VIDEO

Pearl Jam, guarda la loro esibizione alla Rock'n'Roll Hall of Fame - VIDEO

I Pearl Jam sono entrati nella Rock’n’Roll Hall of Fame. A introdurli doveva essere Neil Young, ma una malattia gli ha impedito di essere presente al Barclays Center di Brooklyn. E’ stato quindi sostituito dall’icona televisiva statunitense David Letterman che ha avuto l’onere e l’onore di fare il discorso di elezione per la band di Seattle.

 

La band di Eddie Vedder nel primo set della loro nuova vita da ‘hall of famer’ hanno eseguito tre canzoni del loro repertorio. La prima è stata “Alive”, tratta dal loro album di esordio “Ten” (1991), sul seggiolino dietro la batteria si è seduto Dave Krusen che non suonava con i compagni proprio dai tempi del disco di esordio.

 

Gli altri due classici che hanno proposto ieri sera, “Given to fly” dall’album “Yield” (1998) e “Better man” da “Vitalogy” (1994), hanno visto esibirsi alla batteria l’attuale batterista della band, Matt Cameron.

 

Come da tradizione della cerimonia della Rock'n'Roll Hall of Fame il gran finale prevede una esibizione più o meno collettiva di quanti sono stati eletti. Non è potuta mancare quindi la cover della “Rockin’ in the free world” di Neil Young (contenuta nel suo album del 1989 "Freedom"), da tempo nel repertorio live della band capitanata da Eddie Vedder. Con loro sul palco anche Trevor Rabin degli Yes, Neal Schon dei Journey e Geddy Lee dei Rush. 

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - La storia dei Pearl Jam: quella cassetta da San Diego
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.