NEWS   |   Italia / 07/04/2017

Vasco, ancora un'anteprima su Modena: ecco come comincerà il concerto, la band e nuove anticipazioni sulla scaletta

Vasco, ancora un'anteprima su Modena: ecco come comincerà il concerto, la band e nuove anticipazioni sulla scaletta

Dopo il post pubblicato sui suoi canali social ufficiali all'inizio di questa settimana, il rocker di Zocca offre nuove anticipazioni in merito al concerto-evento di Modena per i suoi quarant'anni di carriera. Stavolta, però, si affida alle parole del suo braccio destro: Guido Elmi, storico collaboratore e produttore del Blasco.

In un post pubblicato nel pomeriggio di oggi, venerdì 7 aprile, Guido Elmi ha cercato di raccontare ai fan di Vasco Rossi come sarà il concerto del 1° luglio al Parco Enzo Ferrari di Modena. E lo ha fatto lasciando intendere, anzitutto, che lo spettacolo comincerà sulle note del "Così parlo Zarathustra" ("Also sprach Zarathustra"), l'opera che Richard Strauss compose nel 1896 ispirandosi all'omonima opera pubblicata, qualche anno prima, da Friedrich Nietzsche - divenuta celebre, nella cultura "pop" moderna, per essere stata utilizzata da Stanley Kubrick nella colonna sonora del film "2001. Odissea nello spazio". Elmi, a tal proposito, ha scritto:
 

"Nel concepire lo spettacolo di Modena si è adoperato perché in quella storica serata si risalti tutto l'amore per le sue canzoni e per il suo pubblico. [...] L'apertura del concerto sarà un doveroso omaggio, attraverso Richard Strauss, al genio di Nietzsche".



A proposito delle canzoni che comporranno la scaletta vera e propria del concerto, poi, il produttore ha fatto sapere che
 

"Abbracceranno tutta la vita artistica di Vasco. Non mancheranno i primi passi come nel caso del brano 'E il tempo crea eroi', il cui testo è ancora di grande attualità. Non mancheranno gli anni ottanta: gli anni della formazione, del graduale successo e dell'affermazione come rockstar incontrastata. Saranno presenti tutti gli episodi musicali più rilevanti di una lunga e affascinante carriera".


La band che accompagnerà Vasco sul palco, ha anticipato il produttore, sarà la stessa delle ultime tournée negli stadi: Steff Burns e Vince Pastano alle chitarre, Claudio Golinelli al basso, Andrea Innesto al sassofono, Clara Moroni ai cori, Alberto Rocchetti e Frank Nemola alle tastiere (e quest'ultimo anche alla tromba). La novità, rispetto agli ultimi anni, sarà il rientro in formazione del batterista Matt Laug, che va a riprendersi il posto occupato dal 2014 al 2016 dal batterista degli Evanescence Will Hunt.

Guido Elmi ha poi ricordato che al concerto parteciperanno anche tre figure chiave della carriera di Vasco, Gaetano Curreri e i chitarristi Maurizio Solieri e Andrea Braido, e sullo spettacolo ha detto:
 

"Le pause diverranno delle vere e proprie suite strumentali intimamente connesse al resto dello show. Modena Park nelle sue tre ore e passa di concerto non sarà quindi un mero elenco di canzoni ma un percorso armonioso che racconterà un'inesorabile ascesa professionale e artistica. Vasco riparte da dove tutto ebbe inizio".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BOB DYLAN
Scopri qui tutti i vinili!