NEWS   |   Italia / 07/04/2017

La famiglia, i soldi, il rap e quello che ci gira intorno: Fabri Fibra, il nuovo album 'Fenomeno' in 11 rime chiave (1 / 12)

La famiglia, i soldi, il rap e quello che ci gira intorno: Fabri Fibra, il nuovo album 'Fenomeno' in 11 rime chiave

Quarant'anni è un buon momento per fare il punto su chi si è, chi si era, cosa si è diventati e cosa si potrà diventare: Fabrizio Tarducci, che ha salutato i trenta lo scorso mese di ottobre, nel suo nuovo album "Fenomeno" più che non fare sconti non si fa sconti.

Perché Fabri Fibra, nella sua ultima prova sulla lunga distanza, se da una parte fotografa impietosamente ciò che vede nell'hip hop tricolore dopo la sua definitiva consacrazione mainstream - perché, come canta lui, "Dieci anni fa il rap italiano era tipo l’AIDS" - dall'altra getta la maschera e mostra tutte le sue cicatrici, ma non per orgoglio: arrivato a quarant'anni, il rapper di Senigallia sceglie di non indossare più maschere per evitare di soffocarci sotto. Dai periodi più difficili della sua carriera, alle delusioni umane e professionali superate in questi anni, fino al tormentato rapporto con la madre e con il fratello (e collega) Nesli, in "Fenomeno" c'è Fibra a nudo come non lo avevamo mai sentito: nelle pagine che seguono, ecco le rime chiave che - secondo noi - definiscono le coordinate del disco. Buona lettura! (continua)