Band emergenti e boom dei download: il mercato inglese riprende quota

Band emergenti e boom dei download: il mercato inglese riprende quota
Nuove band e solisti di successo sulla scena (Keane, The Streets, The Darkness, Franz Ferdinand, McFly, Joss Stone, Natasha Bedingfield…), nuovi modi di acquistare musica (il digital download legale da Internet, naturalmente). Grazie a questi due ingredienti e a un terzo trimestre particolarmente vivace, il Regno Unito celebra una ripresa dei consumi musicali, + 3 % tra gennaio e settembre 2004 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Le cifre raccolte dall’associazione inglese di categoria BPI tracciano un bilancio positivo non solo per l’emergente scenario digitale ma anche per il vetusto, e vituperato, mercato dei Cd: i quasi 52 milioni di album venduti tra luglio e settembre rappresentano un picco storico per l’industria britannica. L’apertura del canale di vendita digitale ha ridato fiato anche alle vendite di singoli: crollate di un altro 12 % dei negozi, ma in crescita del 9 % se si calcolano anche i download dalle piattaforme on-line (1,75 milioni di singoli venduti nei tre mesi estivi su siti come Wippit e MyCokeMusic).
Il duraturo “Life for rent” di Dido è risultato l’album più venduto degli ultimi dodici mesi, seguito da “Friday’s child” di Will Young. E l’industria di Sua Maestà può guardare con soddisfazione alle classifiche senza temere troppo gli effetti della American Invasion: 11 degli album della Top 20 trimestrale appartengono ad artisti sotto contratto diretto con etichette locali.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.