10 aprile, Milano: chi sceglierete fra i Decibel di Enrico Ruggeri e Fedez & J-Ax?

10 aprile, Milano: chi sceglierete fra i Decibel di Enrico Ruggeri e Fedez & J-Ax?

Mi informano che sta circolando un post su Twitter (non frequento certi luoghi di malaffare) in cui il collega Michele Monina scrive:
"Il 10 aprile i Decibel di Enrico Ruggeri al Teatro della Luna, Fedez e J-Ax al Forum. Genitori, lasciate i bimbi al Forum e andate dai Decibel".
L'invito va spiegato, per chi non abbia confidenza con la geografia milanese: l'ingresso per il pubblico del Mediolanum Forum (che in effetti si trova ad Assago, a sud di Milano, ed è raggiungibile con la metropolitana) si trova a poche centinaia di metri dall'ingresso per il pubblico del Teatro della Luna, quindi l'ipotesi di accompagnare, lunedì 10 aprile, i figli al Forum per lo spettacolo di Fedez e J-Ax, e poi andare al concerto dei Decibel al Teatro della Luna (per poi passare, finito il concerto dei Decibel, a riprendere i figli all'uscita del Forum) è sicuramente praticabile.


Ma, logistica a parte, il senso del post su Twitter è più ampio. Un genitore di figli adolescenti è, probabilmente, cresciuto ascoltando il rock; i figli, come è ovvio, non hanno seguito l'esempio del genitore e presumibilmente preferiscono il pop-rap. Ed è probabile che dei genitori cresciuti con il rock considerino musicaccia il pop-rap, così come i miei genitori cresciuti a Claudio Villa e Luciano Tajoli consideravano musicaccia quella che ascoltavo io.
Personalmente vivo una situazione un po' particolare: essendo un primiparo attempato, ho avuto un figlio a 56 anni compiuti - oggi Edoardo ha sette anni e mezzo - e l'ho cresciuto con una dieta musicale assolutamente onnivora: Ramones e Mozart quand'era ancora nella pancia della sua mamma, Sorelle Marinetti e Vivaldi per farlo addormentare da neonato, canzoni dello Zecchino d'Oro e sigle di cartoni animati per i primi viaggi in auto; il primo concerto al quale ha partecipato, quando aveva sedici mesi, è stato un concerto di Jovanotti a Rimini; la prima canzone che ha imparato per intero, e aveva due anni, è stata "Azzurro", il primo film che abbiamo guardato insieme è stato "Yellow Submarine" dei Beatles; i suoi videoclip preferiti sono "Trans-Europe Express" dei Kraftwerk e "Pronti, partenza, via!" di Fabri Fibra; se riesce a mettere le mani sul mio telefonino cerca una canzone dei Metallica, e quando si è trattato di decidere quale strumento cominciare a provare a suonare ha scelto il violoncello… insomma, ho cercato di non fargli pensare che ci siano alcuni generi di musica che "vanno bene" e ci siano altri generi di musica che "non vanno bene", e mi pare di esserci riuscito, per ora.


Però, certo, capisco che io faccio un mestiere un po' particolare, che (fra l'altro) mi ha richiesto di ascoltare sempre "tutta" la musica, anche quella che non conoscevo e anche quella che conosco e non mi piace. Ovvio che sia più affezionato e più legato alle musiche con la quali sono cresciuto scegliendole: le canzoni degli anni Sessanta, il prog, il glam e il punk rock degli anni Settanta, e la musica elettronica degli anni Ottanta. Ovvio anche che - e non solo per ragioni di nostalgia, ma anche per affetto personale - sia andato a Castelleone per la prima data del tour dei ricostituiti Decibel (ovvio pure che non ne abbia scritto su Rockol: non recensisco dischi e concerti di artisti ai quali sono legato da qualcosa di più che un reciproco rispetto professionale).
Consiglio di andare al Teatro della Luna per assistere al concerto dei Decibel? Certo che lo consiglio, ma solo a chi abbia un minimo di preparazione e un minimo di buon gusto. Non è un concerto scacciapensieri, voglio dire. Ci sono canzoni "d'epoca" che strappano un sorriso, e canzoni di recente composizione che fanno pensare. Ci sono canzoni veloci e aggressive (sempre troppo poche, ne avrei volute di più) e canzoni lente e riflessive. Ma mi pare ovvio che il 10 aprile il pubblico adulto ed avvertito, arrivando ad Assago, si indirizzerà verso il Teatro della Luna; mentre il pubblico "giovane" e desideroso essenzialmente di svago si metterà in coda al Forum.
Ci sarà molta più gente al Forum? Probabile. E non c'è niente di male, tutti i gusti son gusti. L'importante, dal mio punto di vista, è che ci sia tanta gente anche al Teatro della Luna.
E buona serata a tutti.

(Franco Zanetti)

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.