Beatles: novità sui canali ufficiali, annuncio in arrivo. E un amico di Ringo rivela...

Beatles: novità sui canali ufficiali, annuncio in arrivo. E un amico di Ringo rivela...

Cosa bolle in pentola in casa Beatles? Nelle ultime ore, i canali social ufficiali della leggendaria band di Liverpool sono stati aggiornati con nuovi banner. Si tratta, sostanzialmente, di immagini composte da strisce di quattro colori diversi, una accanto all'altra: un verde tendente al giallo (o un giallo tendente al verde, se preferite), rosa, blu e arancione.

I colori sono gli stessi delle giacche che John Lennon, Ringo Starr, Paul McCartney e George Harrison indossano sulla copertina di "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band", il loro album-capolavoro, che si appresta a tornare nei negozi in occasione del cinquantesimo anniversario dalla sua uscita, avvenuta il 1° giugno del 1967 (tra l'altro, la città di Liverpool ha annunciato che celebrerà la ricorrenza con alcuni eventi).

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/eDks8cZ4fkQ88Fn00PWXlHQrnm0=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fschermata-2017-03-31-alle-16-12-08.png
Le nuove immagini pubblicate sui social e sul sito dei Beatles lasciano intendere che a breve potrebbe arrivare l'annuncio ufficiale della riedizione di "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" per il cinquantennale, della quale si sta parlando da ormai un po' di tempo.

Il cambio della grafica dei social dei Beatles arriva all'indomani della pubblicazione di un curioso post, sui suoi canali ufficiali, di Keith Allison. Musicista texano classe 1942, Keith Allison negli anni '60 era un vero e proprio sosia di Paul McCartney: collaborò con musicisti come Roy Orbison e Ray Peterson, strinse amicizia con Mark Lindsay dei Paul Revere & The Raiders, suonò l'armonica nell'album di debutto dei Monkees ma pubblicò anche dischi solisti ("Keith Allison in action", uscito nel 1967 per Columbia).

Nella giornata di ieri, giovedì 30 marzo, Allison ha pubblicato un post su FB in cui racconta di essersi trovato a casa di Ringo Starr, un paio di mesi fa, e di aver assistito alla consegna di un pacco proveniente dall'Inghilterra e spedito da Giles Martin, figlio di George Martin. Si trattava della versione rimasterizzata di "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band": una copia è stata spedita a Ringo Starr, l'altra a Paul McCartney. I due Beatle ancora in vita hanno ricevuto le copie per ascoltarle e per dare la loro approvazione per la pubblicazione.

Nel post, Allison racconta:
 

"Gli ho detto: 'Non ascolto questo disco da non so quanto'. E Ringo ha esclamato: 'non lo ascolti da molto tempo? Io non l'ho ascoltato per decenni'".


A proposito della versione rimasterizzata del disco, poi, il musicista ha scritto:

 

"Ha detto che era fantastica! Perché? Perché originariamente era stata registrata su un registratore a quattro piste con un sacco di sovraincisioni, che nascondevano le percussioni. Ora, le percussioni sono state alzate e sono venute fuori come avrebbero dovuto".


Probabilmente, Allison ha confuso il remastering con il remix. Giles Martin potrebbe aver ripescato i nastri originali delle registrazioni e averli trasferiti su multitraccia, remixandoli nuovamente utilizzando le sovraincisioni originali. Ricordiamo che diverse canzoni di "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" erano state remixate in versione stereo per l'album "Yellow Submarine songtrack" del 1999: da "Lucy in the sky with diamonds" a "When I'm sixty-four", passando per "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" e "With a little help from my friends".

Nella versione di "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" che uscirà in occasione del cinquantennale, secondo alcune indiscrezioni, saranno contenute anche due canzoni che non erano presenti nella tracklist della versione originale del 1967: si tratta di "Strawberry fields forever" e "Penny Lane".

"Strawberry fields forever", che John Lennon aveva cominciato a scrivere in Almería, in Spagna, mentre era impegnato come attore con le riprese del film "How I won the war" ("Come ho vinto la guerra") di Richard Lester, venne registrata tra novembre e dicembre del 1966, nelle settimane precedenti la registrazione delle canzoni che poi finirono in "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band". "Penny Lane" venne invece registrata tra la fine di dicembre 1966 e i primi giorni di gennaio 1967.

Caricamento video in corso Link


Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.