Dopo 7 mesi arriva negli USA l'ultimo dei Manic Street Preachers

Dopo 7 mesi arriva negli USA l'ultimo dei Manic Street Preachers
Il 23 marzo, dunque a circa 7 mesi dalla sua uscita europea, negli USA verrà alfine pubblicato "This is my truth tell me yours", l'ultimo album dei Manic Street Preachers che in Gran Bretagna è arrivato al primo posto in classifica. Il clamoroso ritardo è dovuto al fatto, come riportato da Rockol un paio di mesi fa, che il disco negli USA era stato considerato «troppo deprimente», e dunque le majors contattate avevano risposto «thanks, but no thanks». E' ora la Virgin, seppure con una certa riluttanza, a curarsi della pubblicazione dell'album del trio gallese. La riluttanza è essenzialmente da attribuirsi al fatto che "Everything must go", il precedente album dei Manics, negli USA non era andato troppo bene. Senza eufemismi, aveva venduto 11.961 copie: cifra che sarebbe giudicata scarsa anche in Italia, figuriamoci per il mercato americano...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.