Comunicato Stampa: Persiana Jones in concerto al Nautilus

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

NAUTILUS DI CARDANO AL CAMPO - VARESE SABATO 27NOVEMBRE
PERSIANA JONES
IL GRUPPO CHE MEGLIO RAPPRESENTA LO SKA-CORE MADE IN ITALY RITORNA DAL VIVO!!

Il Nautilus è un luogo storico dell’intrattenimento dell’alto milanese.
Ha più di 30 anni di vita ed è stato punto di riferimento per il divertimento di intere generazioni, nel tempo il Nautilus è stato discoteca, luogo di feste private, discobar e da qualche anno si è trasformato in un grande spazio concerti.
Questa sera la potenza della miscela tra hardcore e ska dei Persiana Jones! Freschi di nuovo album e tra i prediletti degli “aficionados” del Nautilus. Ecco la lunga cronologia della band:
Persiana Jones nascono nel febbraio del 1988 a Rivarolo Canavese in provincia di Torino. Tra il primo e il secondo anno il gruppo estende il proprio raggio d'azione, a tutto il Nord Italia. Nel 1990 esce il primo disco, un mini LP con 4 brani intitolato "Impazzire", registrato e prodotto da Madaski. Il disco in pochi mesi brucia le 3000 copie, viene recensito oltre confine e la frenetica attività concertistica, contribuisce a dare al gruppo una buona fama in tutta la penisola. 1992 nel Maggio 1993 esce "Che Passa", mini CD con tre brani in stile latinoamericano, prodotto anche questo come i precedenti da Madaski con la collaborazione di Carlo U . Rossi. Durante la tournèe di "Che passa" viene registrato dal vivo, nella natia Rivarolo Canavese il nuovo disco del gruppo. 1994, esce "Show",16 canzoni con 7 brani inediti, interamente dal vivo, il disco racchiude tutta la potenza di un concerto di Persiana Jones. Si autoproducono il nuovo lavoro, "Siamo Circondati", che viene distribuito dall'etichetta romana Banda Bonnot. Nel febbraio 1997 nasce la "Uaz Records" di Beppe e Silvio Carruozzo (bassista e cantante del gruppo), che sta a dimostrare la chiara volontà di rimanere indipendenti. Febbraio/Marzo il gruppo registra il nuovo lavoro discografico, "Brivido Caldo" presso lo studio blumusica di Torino, 14 brani nuovi di zecca prodotti artisticamente da Pippo Monaro. Il disco é decisamente più duro rispetto ai vecchi lavori; viene mantenuta la base SKA con influenze più Rock. Marzo 1997 Persiana Jones, primo ed unico gruppo Italiano, raggiungono un accordo con la Moon Records di New York City, che cura la stampa e la distribuzione di "Brivido caldo" in tutto il mondo. Aprile 1997 da Barcellona (Spagna) parte il "Brivido Caldo Tour.
1999. Persiana Jones entrano in studio per il nuovo album. Prodotto dalla Uaz Records esce ad Aprile e s'intitola "Puerto Hurraco" dedicato al "Puerto Hurraco Bar" , un locale di Barcellona dove il gruppo conclude le nottate Catalane. Il disco registrato presso lo studio Blu Musica di Torino, ancora una volta con Pippo Monaro, comprende 16 canzoni di cui ben 15 inedite e viene mixato una parte presso il Transeuropa Studio di Torino da Carlo U. Rossi ed una parte presso il Blu Musica dallo stesso Pippo Monaro. Alla registrazione prendono parte svariati ospiti, tra cui Victor Ruggiero del gruppo americano "The Slackers". Nel maggio del1999. parte da Torino il "Puerto Hurraco Tour" che tocca tutte le maggiori città del Nord Italia. Da segnalare nell'anno la partecipazione a due date del "Moonstomp Ska Festival" con Skatalites, Slackers e Bad Manners e soprattutto al "Warped tour" di Bologna, festival itinerante della Vans, in compagnia di Pennywise, Ice-T, Less Than Jake, Dog Eat Dog e molti altri. A Novembre chiude il Puerto Hurraco Tour con più di 120 date all'attivo e il gruppo entra in studio per preparare il nuovo lavoro. 2001. Esce a giugno l'ultimo cd della band "Agarra la Onda", il gruppo si avvale della produzione artistica, per l'ennesima volta di Madaski e per tre tracce di Darian Rundall, uno dei più importanti produttori della Epitaph, etichetta americana, leader mondiale a livello di Punk-Rock. Darian Rundall è produttore di band come Pennywise, Suicidal Tendencies e altri. Il suono della band diventa ancora più potente, i fiati passano in secondo piano per lasciare più spazio alle chitarre. 2003. Tra novembre e febbraio 2002 vengono preparati i nuovi brani, e a Marzo 2003 la band entra in studio per la realizzazione del nuovo album. Il produttore è ancora una volta Darian Rundall. 2004. Il suono della band non subisce dei contraccolpi, anzi, líingresso dei due nuovi componenti porta una ventata di entusiasmo che spinge il gruppo a registrare, durante due concerti tenuti presso líHiroshima Mon Amour di Torino allíinizio del mese di febbraio, un nuovo disco dal vivo ufficiale, a distanza di 12 anni dal mitico Show.
29 brani la scaletta del concerto, e tutti quanti trovano posto sul doppio album che viene registrato il 6 e 7 febbraio, e mixato nella settimana seguente da Pippo Monaro e da Mauro Tavella nuovamente presso il Transeuropa Home Studio di Torino.

Ingresso 10 € con consumazione (dopo l’01.00 ingresso € 10,00 con consumazione)
apertura cancelli ore 22.00 inizio concerto ore 23.00

Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.