Comunicato Stampa:Fabrizio Consoli vince il 'Premio Ciampi' per la miglior cover

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

FABRIZIO CONSOLI
VINCE IL PREMIO CIAMPI COME “MIGLIOR COVER”
venerdì 3 dicembre ritiro del premio ed esibizione live

Venerdì 3 dicembre il cantautore milanese FABRIZIO CONSOLI sarà uno dei protagonisti della giornata conclusiva della decima edizione del Premio Ciampi - Città di Livorno, in qualità di VINCITORE del premio “MIGLIOR COVER PIERO CIAMPI”.
La giornata di venerdì 3 dicembre rappresenta il momento principale dell’edizione di quest’anno del Premio Ciampi. Le premiazioni dei vincitori avverranno alle ore 18.00 presso il Teatro la Goldonetta mentre il concerto finale si svolgerà a partire dalle 20.45 presso il Teatro Goldoni.
FABRIZIO CONSOLI, durante il concerto finale al Teatro Goldoni, proporrà dal vivo “SPORCA ESTATE” il brano di Piero Ciampi grazie al quale ha ottenuto la vittoria per la “Miglior cover Piero Ciampi” e “QUE VIDA ES”, pezzo contenuto nel suo ultimo album “DICIOTTO PICCOLI ANACRONISMI” (usicto ad aprile 2004 per l’etichetta indipendente “Stranisuoni” - studio di registrazione e produzione di Reggio Emilia). Consoli sarà accompagnato sul palco da DANIELE SALA al contrabbasso, EUGENIO VENTIMIGLIA alla batteria, DIEGO BAIARDI al pianoforte e DANIELE MORETTO alla tromba.
Nell’album “DICIOTTO PICCOLI ANACRONISMI” l’amore per il jazz si unisce a distorsioni graffianti, le chitarre classiche al tic tac degli orologi, il rumore dei ricordi all’ironia delle parole. Tutto nasce per caso, dal bisogno improvviso, dalla necessità di tornare ad amare un mestiere che troppo spesso è compromesso e sempre meno sogno.
FABRIZIO CONSOLI nasce a Milano dove attualmente vive. Dopo gli studi di contrabbasso al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, a metà degli anni ottanta, collabora con diversi artisti di primo piano della scena musicale italiana, comincia un’intensa attività di session man con artisti quali Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Grazia Di Michele, Massimo Bubola, Mauro Pagani, Gatto Panceri e moltissimi altri, intraprendendo anche una serie di tournèe dal vivo. Si esibisce con Finardi, De Andrè, Alice, P.F.M., O Fado e altri, sia in Italia che all’estero. Partecipa e collabora tuttora al progetto “La notte delle chitarre” che vede coinvolti alcuni dei piu’ rappresentativi chitarristi italiani.
All’inizio degli anni novanta comincia a scrivere il suo primo lavoro cantautorale, che vede luce nel 1993 con il titolo “Psycho” (etichetta BMG).
Nel febbraio 1995 partecipa al Festival della Canzone Italiana del febbraio 1995 con il brano “Quando Saprai” e in seguito a questa esperienza intensifica la sua attività di autore e produttore. Nell’aprile 2004 pubblica il suo album solista “DICIOTTO PICCOLI ANACRONISMI”, su etichetta STRANISUONI.
Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.