Addio a Pete Shotton: era nei Quarrymen prima dei Beatles

Addio a Pete Shotton: era nei Quarrymen prima dei Beatles

E' morto a Knutsford, nel Cheshire, Pete Shotton, compagno di scuola di John Lennon e membro della prima formazione dei Quarrymen, in cui suonava l'asse per lavare. Era con il gruppo nel giorno dell'esibizione a Woolton, il 6 luglio del 1957, in cui John incontrò Paul McCartney. Lennon lo cacciò dal gruppo quando Shotton ammise che in realtà suonare non gli piaceva (e, secondo la leggenda, gli picchiò in testa l'asse da lavare). Ma rimase in contatto con i "ragazzi" anche dopo che diventarono Beatles; anzi, Lennon e Harrison , agli inizi della loro popolarità, investirono insieme del denaro nell'acquisto di un supermarket, che diedero da gestire proprio a Shotton.

 

Pete Shotton, come ha raccontato nell'autobiografia "The Beatles Lennon and Me", scritta con Nicholas Schaffner, continuò a frequentare i Beatles per tutti gli anni Sessanta, ed anzi fu uno dei pochi ammessi ad Abbey Road durante le registrazioni.
Sostiene di aver suonato - non accreditato - piccole percussioni (maracas, tamburino) in alcune canzoni; si ascrive il merito di aver suggerito l' "Hey!" che precede la frase "You've got to hide your love away" nel ritornello dell'omonimo brano; di aver contribuito all'evoluzione del testo di "Eleanor Rigby"; e di avere aiutato John a ricostruire il testo di una filastrocca scherzosa che cantavano da ragazzini: “Yellow matter custard, green slop pie, all mixed together with a dead dog’s eye. Slap it on a butty, ten foot thick. Then wash it all down with a cup of cold sick”, che Lennon adatto` riassumendola in “Yellow matter custard, dripping from a dead dog’s eye” nel testo di "I am the walrus". Secondo il "Telegraph", la moglie di Shotton, Beth Davidson, sarebbe la "pretty nurse selling poppies from a tray" evocata nel testo di "Penny Lane".
Shotton gravitò nell'orbita dei Beatles per parecchi anni, e la sua esperienza commerciale nel supermercato lo fece nominare direttore della Apple Boutique (che ebbe scarsa fortuna); in seguito rimase nella Apple Corps, ma si allontanò da Lennon dopo l'ingresso in scena di Yoko Ono. Divenuto direttore di una catena di ristoranti (Fatty Arbuckle) ebbe successo e poi si ritirò da "esiliato fiscale" in Irlanda.

 

Qui un'intervista in due parti a Pete Shotton, datata 1984:

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.