La sociologa contro Madonna: 'È imbarazzante come commentatrice politica'

La sociologa contro Madonna: 'È imbarazzante come commentatrice politica'

"È imbarazzante come commentatrice politica": così la sociologa statunitense Camille Paglia, esperta di femminismo americano (il suo libro più noto è "Sexual Personae: arte e decadenza da Nefertiti a Emily Dickinson", uscito all'inizio degli anni '90), ha detto la sua sulle recenti esternazioni politiche della signora Ciccone.

In una recente intervista radiofonica che l'ha vista parlare dei rapporti tra politica e movimento femminista, Camille Paglia ha tirato in ballo anche quei personaggi del mondo dello spettacolo che, a suo avviso, si improvvisano commentatori politici.

Tra questi anche Madonna: ricordiamo le recenti esternazioni politiche della popstar, la decisa presa di posizione sulle elezioni presidenziali americane dello scorso novembre, le critiche velenose a Donald Trump con tanto di promessa di pompino in cambio di un voto per la "rivale" di quest'ultimo, Hillary Clinton.

A Madonna, che recentemente ha realizzato anche un cortometraggio dedicato "a tutte le donne che lottano per la libertà", la sociologa americana riserva parole piuttosto dure:

"Madonna è una delle più importanti figure nella storia delle donne moderne, a dire il vero, per quello che ha fatto negli anni '80 e '90 nel rendere possibile il femminismo, ma ora è in una fase di declino terribile. E dovrebbe farsi gli affari suoi e concentrarsi sulla sua vita creativa, perché come commentatrice politica è imbarazzante".


Potete ascoltare l'intervista a Camille Paglia proprio qui sotto:

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.