Al Bano: malore nella notte, ma ora sta bene

Al Bano: malore nella notte, ma ora sta bene

Al Bano è stato ricoverato al Policlinico di Bari per un malore nella notte fra il 19 e il 20 marzo. Era di ritorno da una serata e non si è sentito bene; sono stati eseguiti tutti gli accertamenti con risultati confortanti, tanto che è stato già dimesso. Secondo fonti ospedaliere avrebbe avuto un'ischemia transitoria,

L'ufficio stampa del cantante ha spiegato:

Sta bene, è rimasto cosciente, non ha avuto problemi particolari. Ma dopo quello che è successo a dicembre ogni malore può essere preoccupante. Non è stato dimesso perché si è colta l'occasione per effettuare tutti gli accertamenti del caso. A distanza di poco più di un mese dall'intervento erano necessari controllo e si è colta questa circostanza.

Prima di Natale Al Bano è stato operato per problemi cardiaci, ma si è ristabilito rapidamente, tanto da tornare a cantare sul palco di Sanremo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.