Comunicato Stampa: Programma musicale di dicembre a La Palma Club di Roma

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


LA PALMA CLUB
VIA GIUSEPPE MIRRI 35, ROMA
PER INFORMAZIONI AL PUBBLICO: 06.43566581 - 06.43599029
www.lapalmaclub.it

PROGRAMMAZIONE DICEMBRE 2004

MERCOLEDÌ 1 DICEMBRE - ORE 22 - INGRESSO 10 EURO
"DOUBLE SOLOS" WAYNE HORVITZ & ROBIN HOLCOMB

Wayne Horvitz - piano, tastiere
Robin Holcomb - piano, voce

Il più volutamente convenzionale degli sperimentatori newyorkesi e la più innovativa e sofisticata cantautrice americana Robin Holcomb, presentano dal vivo il nuovo album "Solos", nel quale entrambi suonano esclusivamente il pianoforte tra composizioni originali, libere improvvisazioni e covers. Nato a New York, ma residente a Seattle, il compositore, pianista e tastierista Wayne Horvitz è uno degli artisti più prolifici e celebrati dell'ultimo ventennio. Leader di ensemble quali Zony Mash, The President, Pigpen, 4+1 Ensemble, è anche fondatore e co-leader della New York Composers Orchestra, membro dei Naked City di John Zorn, collaboratore di Butch Morris, Bill Frisell, Bobby Previte e Kronos Quartet. La compositrice e pianista Robin Holcomb è considerata una fra le massime figure dell'attuale scena musicale americana.


GIOVEDÌ 2 DICEMBRE - ORE 22 - INGRESSO 8 EURO
ANDREA QUINTARELLI QUARTET

andrea quintarelli - chitarra
stefano russo - basso
helder pack - batteria e percussioni
julian ferraretto - violino

Ha creato il suo stile musicale viaggiando per il mondo e mescolando il latin soul con le melodie balcaniche ed orientali, alle quali si aggiunge una componente jazz ed influenze della scena acustica londinese. La costante ricerca musicale traspira dal suo ultimo album, BAZAAR, che mette in evidenza la brillante improvvisazione, il tocco veloce, l'anima gypsy ed il ricco linguaggio internazionale del chitarrista Andrea Quintarelli. Ha collaborato tra gli altri con Tullio Solenghi e Daniele Silvestri in un lungo tour teatrale e negli ultimi anni ha suonato e composto musica principalmente per la televisione (RAI), continuando però sempre ad esibirsi dal vivo in tutta Italia.


VENERDÌ 3 DIC - DOPPIO APPUNTAMENTO:
- ore 20 - ingresso gratuito
"Reading di ”RECINZIONI”
di Johnny Palomba - Ascanio Celestini, Valerio Mastandrea, Rolando Ravello
Ritorna a La palma club, dopo l’incredibile successo della prima e della seconda edizione, il terzo reading di “Recinzioni”. Ascanio Celestini, Valerio Mastandrea e Rolando Ravello, leggeranno brani scelti dal nuovo mirabolante libro di Johnny Palomba edito da Fandango.

- ore 23 - ingresso € 10,00
BRUNO E > live set - feat. PATRICIA MARX
Entrambi sono elementi di punta della Trama records, etichetta simbolo della scena elettronica brasiliana. Producer, dj e compositore, BRUNO E ha all’attivo numerosi mix per la Sambaloco Records ed è considerato tra i fondatori del fenomeno drum’n’bass o samba’n’bass di chiara tradizione brasiliana. Ha remixato tra gli altri Moorcheeba, Otto, Mad Zoo ed inciso per la Trama records il suo ultimo album LOVELY ARTHUR, una lezione di stile tra suoni jazz, ritmi brasiliani ed atmosfere londinesi. A soli 27 anni Patricia Marx è considerata una delle voci brasiliane più interessanti. Con il singolo TRAM DE ALEGRIA ha venduto piu’ di 500,000 copie ed il suo ultimo album “Respirar” è un incredibile mix di elettronica, musica popolare brasiliana e musica contemporanea.


SABATO 4 DIC - ORE 23 - INGRESSO 10 EURO
RE::LIFE: presenta
HIRD FEAT. YUKIMI NAGANO OF KOOP LIVE (DNM REC.) - SWEDEN AFTER SHOW: SOLKO DJ SET
DJ RESIDENT: RAFFAELE COSTANTINO
Re::Life presenta Hird, il nuovo talento della scena nu jazz scandinava. Svedese di Goteborg, il 22enne produttore Christoffer Berg, in arte Hird, si inserisce nel brillante contesto di artisti nordici che hanno ridisegnato i confini del jazz. Insieme ai Koop e ai Nu Spirit Helsinki, la musica di Hird rappresenta allo stesso tempo la continuità e la novità del nu jazz: proprio con Yukimi Nagano (la vocalist dei Koop) ha realizzato il suo primo album Moving On pubblicato per la DNM (Dealers of Nordic Music) che presenterà dal vivo stasera a La palma come unica ed esclusiva data italiana.

DOMENICA 5 DICEMBRE - INGRESSO € 5,00
F A N D A N G O VIDEOCLIPPED THE RADIO STARS III - ASSALTI FRONTALI

LUNEDì 6 DICEMBRE – ORE 22 - INGRESSO 10 EURO
per la rassegna LA PALMA D'AUTORE
SULUTUMANA

Andrea Aloisi violino e pianoforte
Angelo Galli flauto, cori e aggeggi
Antonello Matzutzi batteria e percussioni
Francesco Andreotti pianoforte e fisa
Giambattista Galli voce e fisarmonica
Michele Bosisio voce e chitarra
Nadir Giori basso e contrabbasso

I Sulutumana rappresentano la nuova frontiera della musica d’autore.

Vincitori del Premio Tenco 2000 e rivelazione al Festival della Musica di Mantova 2004, il gruppo lombardo nasce nell'estate del 1988. Dopo aver suonato per anni le canzoni dei cantautori, rivisitando i brani della tradizione popolare tramandati da nonni e genitori, canti di festa e canti di protesta, i Sulutumana pubblicano due album di brani originali - La danza (2001), Di segni e di sogni (2003) - spaziando dal jazz, al flamenco fino ad arrivare alle radici della musica popolare. Sette ecclettici elementi, musicisti e arrangiatori ricchi di inventiva, che presentano una musica senza confini caratterizzata da testi poetici ed atmosfere suggestive. Dal vivo trasmettono emozioni che solo la grande musica autorale è in grado di comunicare. .



MARTEDì 7 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 10 EURO
ED NEUMEISTER QUARTET

ED NEUMEISTER - trombone, FRITZ PAUER - piano, DREW GRESS - basso, JOHN HOLLENBECK - batteria
Nato in Kansas nel 1952, il fenomeno del trombone Ed Neumeister, ha eseguito concerti in tutto il mondo e militato nelle più importanti big bands in circolazione a partire dai primi anni ottanta, compresa la Duke Ellington Orchestra e le big bands di Lionel Hampton, Buddy Rich e Gerry Mulligan. Ha inoltre suonato e composto nella Mel Lewis Jazz Orchestra. Il suo arrangiamento di "A NightingaleSang in Berkeley Square" gli è valso una nomination per il Grammy award nel 1992. Nel corso degli anni Neumeister si è esibito spesso anche in quartetto e quintetto insieme a musicisti come Joe Lovano, Kenny Werner, Don Byron, Jim McNeely, Harold Danko, Marc Copland, Victor Jones, Dennis Irwin, Drew Gress, Jay Anderson, Lincoln Goines, Jamey Haddad, John Riley.
MERCOLEDì 8 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 10 EURO

TUBA TUBA
Michel Godard (tuba) Dave Bargeron (tuba) Luciano Biondini (fisarmonica) Kenwood Dennard (batteria)

Due grandi maestri di uno strumento molto particolare: da una parte Godard, europeo e più vicino ad una musica “colta”, dall'altra Bargeron, americano e per anni occupato su progetti vicini al blues e al rock. Si sono incontrati per la prima volta in occasione della registrazione del disco di Rabih Abou-Khalil “The Cactus of Knowledge” ed è nato immediatamente un feeling a livello personale e musicale. E' imperdibile il dialogare costante di questi eccezionali tubisti, accompagnati dalla fisarmonica del bravissimo Luciano Biondini e dalle percussioni di Kenwood Dennard. Il repertorio spazia dal funky brass band grooves alla libera improvvisazione, passando per le bellissime melodie dal sapore mediterraneo, fino ad arrivare agli standards del bebop.

GIOVEDI’ 9 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 10 EURO
BIA
Bïa - chitarra, voce
Robson Galdino - chitarra
Dominique Bouzon - flauti
Erik West - basso acustico
Christian Paoli - percussioni

Si potrebbe affermare che la musica di Bia contiene lo spirito del jazz, della canzone francese e della musica popolare brasiliana, ma non sarebbe una descrizione esaustiva. La sua musica affonda infatti salde radici nella tradizione di Rio, il samba e la bossa-nova, per poi spiccare il volo nel Mediterraneo e nella “latinità” in generale. Brasiliana, residente in Francia e cittadina del mondo, Bïa torna con il suo terzo album, “Carmin”, un'esplosione di vita, pura energia vitale che fluisce attraversando secoli di culture e di musiche, dove si incontrano testi in portoghese e francese, un canto Inca, una canzone di Gianmaria Testa (Polvere di Gesso), molti brani di sua composizione ed una magnifica versione di “Terezinha” di Chico Buarque (Dans mon Cœur).

VENERDI’ 10 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 10 EURO
KEVIN HAYS TRIO
KEVIN HAYS piano
DOUG WEISS basso
BILL STEWART batteria

Un trio ormai stabile, aperto a brillanti idee e molteplici influenze contemporanee, ma con forti radici nella storia del jazz. Un autentico summit dei più talentosi musicisti newyorkesi dell'ultima generazione. Il leader Kevin Hays, due album con la Blue Note, è stato pianista di Benny Golson, Sonny Rollins, Joe Henderson, Roy Haynes ed è attualmente componente del quartetto di Al Foster. Hays, che vanta anche collaborazioni con Mark Turner, Seamus Blake, Larry Grenadier e Chris Potter, si distingue per il meraviglioso e imprevedibile tocco pianistico che sfrutta tutte le potenzialità timbriche e armoniche dello strumento, pur non rinunciando a sperimentare sonorità elettriche. Completano l'organico Doug Weiss, versatile e richiestissimo contrabbassista originario di Chicago, e Bill Stewart, autentico pilastro del drumming moderno, che si è già riservato un posto nella storia del batterismo jazz e non solo.

SABATO 11 DICEMBRE – ORE 23 – INGRESSO EURO
RE::LIFE: presenta
MIKE LADD “NOSTALGIALATOR LIVE”
DJ RESIDENT RAFFAELE COSTANTINO

Re::Life presenta Mike Ladd, il più celebre rappresentante del “new hip hop underground” newyorkese. Eclettico sperimentatore, celebrato spoken poet vincitore di due edizioni del Nuyorican Poets Slam Cafè di Manhattan, raffinato intellettuale (docente di lingua e letteratura inglese all’università di Boston e Staten Island), musicista e produttore, Mike Ladd è l’erede diretto della poetry music americana di fine anni ’60 con uno sguardo lanciato verso il futuro. Nostalgialator è il titolo del suo ultimo album pubblicato dalla !K7 e prodotto da Scott Hardy (Wu Tang Clan; De La Soul) in cui reinterpreta black rock, folk, hip hop e suoni old school.

DOMENICA 12 DICEMBRE - RIPOSO SETTIMANALE

LUNEDÌ 13 DICEMBRE - ORE 22 – INGRESSO 13 EURO
per la rassegna LA PALMA D'AUTORE
"APERTURA" DI E CON NADA E MASSIMO ZAMBONI

Nada voce
Massimo Zamboni chitarra
Luca Rossi basso chitarra
Simone Filippi batteria

Apertura: due mondi attigui, affini, quello di Nada e Massimo Zamboni, che si incontrano e si aprono uno all’altro, scambiandosi parole e musica.
“Apertura” è il nuovo progetto musicale di Nada e Massimo Zamboni a metà strada tra reading e concerto. Lo spettacolo propone letture musicate tratte dalle rispettive recenti pubblicazioni (Nada Malanima, “Le mie madri”, Arcana 2003; Massimo Zamboni, “Emilia parabolica”, Fandango 2004), insieme a canzoni dei due repertori interpretate e rivisitate coralmente dai due artisti. Saranno proposti molti brani dagli album usciti la scorsa stagione: “Tutto l’amore che mi manca” di Nada (On the Road Music Factory 2004) e “Sorella sconfitta” di Zamboni (Radiofandango 2004), disco col quale è nata la collaborazione tra i due (qui Nada interpreta tre canzoni scritte da Zamboni). Già questi due diversi progetti musicali esprimevano, con la stessa forza e intensità, una percezione simile del senso del dolore. Un percorso che si specifica e approfondisce con questa nuova produzione.

MARTEDÌ 14 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 10 EURO
SALIS - RABBIA - GODARD
Antonello Salis, fisarmonica, pianoforte
Michele Rabbia, batteria, percussioni
Michel Godard, basso tuba

Ad Antonello Salis spetta sicuramente il merito di aver contribuito alla riscoperta della fisarmonica e del suo impiego nella musica improvvisata. Nella sua carriera vanta collaborazioni con artisti del più alto livello, tra i quali ricordiamo Lester Bowie, Anthony Braxton, Enrico Rava, Michel Portal, Billy Cobham, Don Cherry, Ed Blackwell e Richard Galliano. Suo compagno di viaggio, il percussionista Michele Rabbia, musicista di indiscussa creatività e talento. Componente degli Aires Tango, la passione per la musica improvvisata e quella contemporanea lo ha portato a collaborare dal vivo e in studio con musicisti come Sainkho Namchylak, Paolo Damiani, Rita Marcotulli, per citarne alcuni. Questa sera il duo viene affiancato da un grande strumentista, il francese Michel Godard, uno dei più apprezzati suonatori di basso tuba della scena jazz contemporanea.

MERCOLEDÌ 15 DICEMBRE - ORE 22 - INGRESSO 10 EURO
NO LIMITS SPECIAL QUARTET

Fabrizio Bosso- tromba
Gianluca Petrella- trombone
Luca Bulgarelli- basso elettrico
REEKS- manipolazioni elettro-acustriche

Il gruppo nasce dalla voglia di ricerca e di sperimentazione che accomuna i musicisti di questo progetto, fra l'altro, affermatissimi sulla scena jazzistica e non del panorama nazionale ed internazionale. "Free" è lo spirito del gruppo che improvvisa completamente l'intero concerto, ma che non vuole avere i connotati di un probabile o improbabile quartetto di freejazz. Musica senza limiti e soprattutto senza nessuna etichetta imposta (vietato definirli lounge, new jazz, acid jazz, funky, etc... ) dove generi ed ambientazioni o paesaggi musicali possono incrociarsi, scontrarsi e rigenerarsi. Il loro è un viaggio... un film senza immagini!

GIOVEDÌ 16 DICEMBRE - ORE 22:00 - INGRESSO 13.00 EURO
DJELIMUSIC presenta
GURU (GANGSTARR) + MC SOLAR & DJ DOOWOOP

Guru è un MC hip hop è molto di più. Non è un virtuoso della metrica o un tessitore di concetti complessi, consegna al pubblico i propri pensieri e riflessioni in rima con la calma di chi sa di non aver nulla da dimostrare. A rapire l’attenzione dell’ascoltatore è la voce inconfondibile e unica di Keith Elam, nato a Boston e trasferitosi a New York per incarnare, insieme a DJ Premiere, il suono originale dell’hip hop della grande mela. A sorprendere è la versatilità che ha dimostrato negli anni portando avanti il progetto Jazzmatazz, fusione perfetta di hip hop e jazz alla quale hanno contribuito artisti provenienti da luoghi ed esperienze musicali diversissime quali Donald Byrd, Freddie Hubbard, Erykah Badu, Herbie Hancock, Bradford Marsalis. In questo concerto Guru sarà affiancato da MC Solar e da dj DooWoop ai piatti. A seguire dj set.

VENERDÌ 17 DICEMBRE
F A N D A N G O - 15 ANNI DI …
SABATO 18 DICEMBRE - ORE 13 - INGRESSO 10 EURO
RE::LIFE: presenta
KALEIDOSCOPIO LIVE
DJ RESIDENT RAFFAELE COSTANTINO

A Re:Life la rivelazione musicale dell’anno: Kaleidoscopio!
Per la prima volta a Roma (e rigorosamente live) il duo brasiliano che ha raggiunto i primi posti in tutte le classifiche di vendita e di preferenza con la hit mondiale “Voce meu apareceu”, l’indimenticabile tormentone radiofonico dell’estate 2004! Tutta l’energia della grande musica brasiliana nello show del dj e produttore Ramilson Maia e della bravissima vocalist/ballerina Jainina Lima accompagnati per l’occasione da una band di grandi musicisti. Brazilian drum ‘n bass, samba, batucada e tanto funk protagonisti del loro primo album Tem Que Valer! Da San Paolo a Re:Life...il passo è breve.

DOMENICA 19 DICEMBRE - RIPOSO SETTIMANALE

LUNEDÌ 20 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 15 EURO
per la rassegna LA PALMA D'AUTORE
"MOON DOG'S PARTY" - Carmen In Blues

Carmen Consoli voce
Santi Pulvirenti chitarra
Mario Monterosso chitarra
Leandro Misuriello basso
Puccio Panettieri batteria

Quello tra Carmen Consoli e il blues è un amore di lunghissima data, risale ai primi anni Novanta quando Carmen, poco più che adolescente, girava la Sicilia col suo gruppo di cover blues, i Moon Dog’s Party. Il gruppo prende il nome dallo show radiofonico di Alan Freed, dee-jay di Cleveland che per primo dedicò il suo programma al rhythm and blues; era il 1951 e il suo programma si chiamava “Moondog’s Rock’n’Roll Party”. E’ a Freed che, in qualche modo, Carmen dedica il suo amore per il blues e con lo stesso gruppo d’allora si ripropone ora al pubblico con questo progetto interamente dedicato alla musica nera.

MARTEDÌ 21 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 15 EURO
per la rassegna LA PALMA D'AUTORE
"MOON DOG'S PARTY" - Carmen In Blues
Voce : CARMEN CONSOLI, Chitarra: MARIO MONTEROSSO, Chitarra: SANTI PULVIRENTI, Basso: LEANDRO MISURIELLO, Batteria: PUCCIO PANETTIERI"

MERCOLEDÌ 22 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 15 EURO
per la rassegna LA PALMA D'AUTORE
“MOON DOG'S PARTY" - Carmen In Blues

Voce : CARMEN CONSOLI, Chitarra: MARIO MONTEROSSO, Chitarra: SANTI PULVIRENTI, Basso: LEANDRO MISURIELLO, Batteria: PUCCIO PANETTIERI"

GIOVEDÌ 23 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 10 EURO
GROTTELLI/MAZZEO 4TET
Davide Grottelli sassofoni, live electronics
Francesco Mazzeo chitarra
Gianluca Renzi contrabbasso
Ettore Fioravanti batteria

Quella del quartetto di Davide Grottelli & Francesco Mazzeo è una musica costituita da temi molto melodici che prevede nello sviluppo improvvisato aperture di grande respiro e libertà. Le composizioni, sempre inscritte in una forma jazzistica, sono comunque intrise di sonorità e colori tipicamente popolari, caratteristiche queste, che emergono anche nei momenti di maggiore interazione.

VENERDI 24 DICEMBRE - CHIUSURA
SABATO 25 DICEMBRE - CHIUSURA
DOMENICA 26 DICEMBRE - RIPOSO SETTIMANALE
LUNEDI 27 DICEMBRE – ORE 22 – INGRESSO 10 EURO
per la rassegna LA PALMA D'AUTORE

SERVILLO GIROTTO MANGALAVITE

Peppe Servillo : voce
Javier Girotto : sassofoni, clarinetto basso e flauti andini
Natalio Mangalavite: pianoforte, tastiere e voce

Un Trio che esprime tre ricche personalità musicali: il sassofonista Javier Girotto, fondatore e leader degli Aires Tango, il cantante degli Avion Travel Peppe Servillo e il pianista Natalio Luis Mangalavite. La musica proposta da questa poliedrica formazione è ispirata alle radici italiane e argentine dei suoi membri e si estende da Piazzolla a Jobim con significative composizioni originali di ognuno. I brani risultano così in possesso di una “doppia cittadinanza”, latino-americana ed europea, mondi e atmosfere culturali differenti che si fondono in un mix suggestivo ed evocativo. Presentano a La Palma il loro primo album di canzoni inedite "L'amico di Cordoba" uscito lo scorso aprile per il Manifesto.

MARTEDI 28 DICEMBRE - ORE 22 – INGRESSO 10 EURO
"TRIBUTE TO ASTOR" - NUEVO TANGO ENSAMBLE
SPECIAL GUEST JAVIER GIROTTO

GIANNI IORIO bandoneon
PASQUALE STAFANO pianoforte
ALESSANDRO TERLIZZI contrabbasso
Con JAVIER GIROTTO sax soprano e baritono

Il gruppo musicale NUEVO TANGO ENSAMBLE nasce da un’idea del pianista P. Stafano e del bandoneonista G. Iorio con l’intento di proporre i caldi e sensuali brani del grande compositore argentino ASTOR PIAZZOLLA. Il quintetto è ritenuto dalla critica internazionale fra i migliori interpreti della musica del grande compositore argentino. Ha registrato nel novembre 2001 per l’etichetta REALSOUND un CD intitolato "Astor's Mood" che ha come ospite il grande bandoneonista argentino Gustavo Toker. Dallo scorso gennaio il trio inizia una collaborazione con uno dei più grandi interpreti di jazz e di tango argentino, il sassofonista Javier Girotto, con il quale propone una rilettura originale dei brani di A. Piazzolla attraverso le modalità tipiche del jazz fuse con il Tango Nuevo “piazzollano”.

MERCOLEDI 29 DICEMBRE - ORE 22 - INGRESSO 8 EURO
IBRIDO HOT SIX

Antonio Apuzzo Sax alto, Clarinetto e Clarinetto basso
Aurelio Tontini Tromba e Flicorno
Pino Capomolla Flauto
Gianni Di Ruzza Oboe
Marta Grottesi Violoncello – Soprano
Gianluca Taddei Contrabbasso

Il gruppo nasce nel 2000 su iniziativa di alcuni docenti della SPM di Villa Gordiani come progetto musicale stabile, riunendo musicisti di diversa estrazione linguistica interessati in ugual misura alla composizione, all’arrangiamento, all’esecuzione e all’improvvisazione, e con alle spalle un’intensa attività concertistica e discografica. La poetica di fondo del gruppo tende idealmente ad un’ibridazione musicale in cui convivono diversi linguaggi della musica occidentale moderna e contemporanea. Il repertorio presenta composizioni originali, che si muovono in una costante ricerca d’equilibrio tra parti scritte e improvvisate, il jazz con una scelta che predilige i grandi compositori, la musica colta che è rappresentata da autori della prima metà del novecento e dal tango di Piazzola, il rock di ricerca e la vocalità.

GIOVEDI 30 DICEMBRE - ORE 22 - INGRESSO 8 EURO
GIOVANNI PALOMBO ACUSTIC TRIO
in collaborazione con CIAC

Giovanni Palombo, chitarra acustica
Francesco Lo Cascio, vibrafono
Feliciano Zacchia, fisarmonica, pianoforte

La scelta acustica dei suoni segna la dimensione del trio guidato dal chitarrista Giovanni Palombo, jazz contaminato da melodie mediterranee, reminescenze folk e improvvisazione in una miscela sonora originale realizzata con chitarra acustica, vibrafono, fisarmonica e pianoforte. All'attivo i CD Rosa dei Venti (CiacMultimediaVillage, 2001) e Duos Trios Guitar Dialogues (Acoustic Music Records, 2003).
Giovanni Palombo, chitarrista e compositore attivo principalmente nell’area della musica acustica come solista e leader di Acoustic Trio e del quartetto “Rosa dei Venti”, ama miscelare diversi stili musicali mantenendo sempre linee melodiche molto mediterranee e cantabili.

VENERDI 31 DICEMBRE
CAPODANNO @ La Palma Club - presto il programma su: www.lapalmaclub.it

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.