Voci: Spotify riserverà le novità solo ai titolari di abbonamenti a pagamento

Voci: Spotify riserverà le novità solo ai titolari di abbonamenti a pagamento

Che l'era dello streaming gratuito illimitato pagato dalla pubblicità si presto destinata a chiudersi? Secondo quanto riferito dal Financial Times, le possibilità che questa eventualità si concretizzi sono molto alte.

A ripensare al modello "free" sarebbe Spotify, in queste settimane impegnata a rinegoziare i propri contratti di licenza con le major Universal, Sony e Warner: le etichette avrebbero imposto un taglio dei costi al gigante svedese dello streaming, che - con 173 milioni di perdite fatte segnare nell'ultimo bilancio e la prospettiva di una quotazione in borsa - ha come priorità quella di stabilizzare la propria condizione.

Ecco, allora, quella che secondo il FT sarebbe stata l'intuizione dell'ad Daniel Ek: limitare il catalogo delle novità ai soli clienti titolari di un abbonamento a pagamento, che - ad oggi - sono calcolati in 50 milioni di unità in tutto il mondo.

Per il momento, l'azienda non ha voluto commentare le indiscrezioni: secondo le ultime voci provenienti da oltreoceano, lo sbarco di Spotify in borsa sarebbe stato rimandato al 2018 proprio in virtù del prolungamento dei negoziati con le etichette.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.