Nile Rodgers al SXSW e l'uovo di Colombo: se un pezzo vende, è un grande pezzo

Nile Rodgers al SXSW e l'uovo di Colombo: se un pezzo vende, è un grande pezzo

Nile Rodgers - decano della musica con gli Chic, ma anche chitarrista, compositore, arrangiatore e produttore discografico statunitense - è stato ospite dle festival di Austin (Texas) SXSW 2017 tenendo un keynote in cui ha ripercorso alcune fasi della propria carriera e ha raccontato aneddoti vari.

Uno degli episodi più intriganti riguarda un litigio avuto con il suo maestro di chitarra jazz, che cercava di spiegargli la grandezza di "Sugar sugar" degli Archies (una hit di bubblegum pop di fine anni Sessanta), mentre Nile la detestava. Il musicista ha ricordato che l'insegnante con molta calma gli ha detto:

"Qualunque canzone che venda tanto da arrivare nella top 40 o nella top 10 è una grandissima canzone".

E Rodgers ha spiegato:

Questa cosa mi ha cambiato la vita. Gli ho chiesto come poteva affermare una cosa simile e lui ha risposto che il motivo è che canzoni così parlano alle anime di milioni di estranei. Diue settimane dopo scrissi un pezzo intitolato "Everybody Dance". E' stata una cosa davvero profonda per me e decisi che volevo imparare a parlare alle anime di milioni di sconosciuti. Volevo sviluppare una voce che comunicasse con la gente anche se io non ero nella stanza. Volevo imparare a scrivere pezzi con lo stesso impatto e significato di "Sugar Sugar" per le persone.

Rodgers ha anche svelato che i Daft Punk avrebbero voluto che "Lose Yourself to Dance" fosse il singolo principale di "Random Access Memories", ma è finita che "Get Lucky", una seconda scelta, è diventato uno dei singoli più venduti di sempre, persino eclissando le vendite ottime di "Lose Yourself to Dance". E ha commentato:

"Get Lucky" aveva quella cosa che parlava all'anima di milioni di persone. Era una hit vera e propria. Ho avuto molti dischi al numero uno nella mia carriera, ma mai uno che lo sia stato in più di 100 Paesi contemporaneamente: era una cosa pazzesca.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.