'Despacito', la canzone di Luis Fonsi e Daddy Yankee che parla di un rapporto sessuale - VIDEO

'Despacito', la canzone di Luis Fonsi e Daddy Yankee che parla di un rapporto sessuale - VIDEO

Daddy Yankee in molti se lo ricorderanno come quello di "La gasolina". Di Luis Fonsi vi abbiamo parlato qui. Stavolta, invece, vi parliamo di "Despacito", la canzone che i due cantanti portoricani hanno inciso insieme e che si sta rivelando uno dei tormentoni di questo periodo.

Il brano ha segnato il ritorno sulle scene discografiche di Luis Fonsi dopo tre anni di silenzio e rappresenta una prima anticipazione di quello che sarà il prossimo album del cantante, ideale sequel di "8" del 2014. "Despacito" è stata scritta da Luis Fonsi stesso insieme a Erika Ender: per il suo ritorno alla musica, il cantante voleva pubblicare una canzone divertente che avesse le sonorità tipiche della musica latina e una melodia facile da cantare e ballare. Dopo aver scritto la prima versione del testo, Luis Fonsi l'ha fatto leggere alla sua amica Erika Ender, vincitrice di un Latin Grammy Award nel 2016: insieme, i due hanno finito di scrivere la canzone.

Per quanto riguarda la musica, Fonsi si è poi rivolto a Daddy Yankee, con il quale aveva già collaborato nel 2010 per il singolo "Una oportunitad": il cantante ha fatto ascoltare al collega la demo e insieme hanno deciso di accentuare il ritmo reggaeton del brano e il beat urban, passando poi la palla ai produttori Andrés Torres e Mauricio Rengifo (che sarebbe El Dandee del duo pop colombiano Cali & El Dandee), già collaboratori di - tra gli altri - Ricky Martin e David Bisbal.

Da questo lavoro a cinque mani è venuta fuori una canzone che mischia sonorità latin pop a un ritmo reggaeton e il cui testo (potete leggerlo cliccando qui) parla di un rapporto sessuale, ma lo fa con un linguaggio non esplicito. Todos mis sentidos van pidiendo más, esto hay que tomarlo sin ningún apuro", cantano i due in una strofa della canzone, "tutti i miei sensi stanno chiedendo di più, la cosa va presa senza alcuna fretta". "Despacito, quiero desnudarte a besos despacito", ossia "lentamente, voglio spogliarti lentamente con un bacio". E ancora: "Déjame sobrepasar tus zonas de peligro hasta provocar tus gritos u que olvides tu apellido", "Fammi oltrepassare le tue aree di pericolo fino a farti urlare e a farti dimenticare il tuo nome".

Il video di "Despacito" ha conquistato cinque diversi record su Vevo: è diventato il video in lingua spagnola più visto di sempre in appena 24 ore dalla sua pubblicazione, il video in lingua spagnola ad aver raggiunto in quanto meno tempo possibile 100 milioni di visualizzazioni, poi 200, poi 300, poi 400. Su YouTube, invece, le visualizzazioni viaggiano oltre quota 500 milioni.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.