Patrick Carney (Black Keys): "Io e Dan siamo fermi da un anno e mezzo perché stressati"

Patrick Carney (Black Keys): "Io e Dan siamo fermi da un anno e mezzo perché stressati"

Rolling Stone America ha intervistato il batterista dei Black Keys Patrick Carney per farsi raccontare qualcosa sui piani futuri del duo dell’Ohio ormai in stand by da un anno e mezzo.

 

Dice Patrick Carney dalla sua casa di Nashville, mentre sta mangiando una insalata tonno e cipolle fattagli dalla sua ragazza, la cantautrice Michelle Branch:

"E’ la prima volta che mi fermo per 17 mesi. Mi riposo, gioco a Battlefield One e taglio cipolle.”

 

La verità è che Carney non è rimasto proprio con le mani in mano in tutto questo tempo. Ha contribuito alla produzione del nuovo album solista della Branch, “Hopeless romantic”, la cui uscita è prevista per il 7 aprile, e al prossimo progetto solista di Chris Tomson dei Vampire Weekend. In più, suonerà la batteria nel tour di Michelle Branch a supporto del nuovo album e non sta pensando minimamente a progetti con i Black Keys che non fanno un concerto da più di un anno e mezzo.

 

A proposito dei Black Keys dice:

"Mi piace fare musica con Dan e sono gasato al pensiero di quando faremo qualcosa di nuovo, perché lo faremo sicuramente. Ma tutti e due eravamo veramente stressati dallo stare sempre in giro. La prossima sarà la prima estate che non lavoro dai tempi della scuola. Mi sveglio tutti i giorni e mi dico 'Non posso credere a tutta la merda che abbiamo fatto con Dan'. Ne parlavo con Win Butler (Arcade Fire) e altri musicisti, 'Che cazzo, non facciamo un concerto da un anno e mezzo!' e loro, 'Ogni volta che usciamo con un disco poi ci prendiamo una pausa di anno e mezzo. È necessario per potersi rilassare.'"

 

Più facile rilassarsi per Carney che non per Dan Auerbach, del quale dice:

"Lui è un tipo diverso da me. Lui ha più difficoltà ad apprezzare le cose che si è guadagnato. Sai cosa dice la gente di quel tipo quando è sul letto di morte? Sono dispiaciuti di avere lavorato troppo, e io Dan abbiamo dato il culo. Mi piacerebbe che si prendesse una pausa."

 

Carney chiude l’intervista con questo pensiero:

"Mi sveglio ogni giorno e mi dico, 'Come cazzo ho fatto a fare tutto questo lavoro?'. Ora sono innamorato di qualcuno come non lo sono mai stato e lo sto aiutando a fare un disco. Sto bene".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.