Eurovision, secondo gli scommettitori vincerà "Occidentali's karma" di Gabbani

Eurovision, secondo gli scommettitori vincerà "Occidentali's karma" di Gabbani

Francesco Gabbani si avvicina a grandi passi all’Eurovision Song Contest 2017, in programma a Kiev dal 9 al 13 maggio. Attualmente il suo è il video più visto sul canale YouTube dell’ESC, con un larghissimo distacco sui concorrenti.  Qualche tempo fa vi raccontavamo dell’accoglienza da parte della stampa, ma da parte del pubblico è ancora meglio.

E non solo: secondo le quote riportate da Eurovision News, per gli scommettitori è il favorito assoluto, con una quota media tra il 2.4 e il 2.75. Molto più indietro Blanche, del Belgio, con quote tra il 5 e il 7. "Who will win Eurovision Song Contest 2017? Bookmakers have predicted Italy", si legge sul sito.

Impressionanti i numeri del video di Gabbani. Non solo di quello ufficiale, che ha superato i 54 milioni di visualizzazioni. Ma della versione del clip per l’ESC, che carica sul proprio canale i video dei futuri partecipanti: interviste, ufficiali e le performance alle finali nazionali. 

Al momento, sul canale dell'Eurovision Song Contest è non è presente il clip ufficiale di “Occidentali’s karma”, come per altri concorrenti, ma solo il video della performance alla serata finale del Festival di Sanremo. Il video ha appena superato i 4 milioni di visualizzazioni, tre volte tanto il secondo più visto, Levina con "Perfect Life" dalla Germania (fermo a un milione e 200, ma caricato una settimana prima). Gabbani ha visualizzazioni quasi 8 volte maggiori del terzo video più visto sul canale,  quello degli olandesi OG3NE, che con "Lights And Shadows" sono a 560.000 contatti.

I 4 milioni di visualizzazioni sono segno di un’interesse davvero reale da parte del pubblico della manifestazione per il musicista di Carrara. Dopo la bruciante sconfitta de Il Volo due anni fa, che sia davvero la volta buona per l’Italia?

"Siamo originali, divertenti, la nostra canzone è allegra senza essere stupida, siamo l'unico paese dei big 5 che porta a Eurovision Song Contest i propri artisti da classifica", spiega a Rockol Eddy Anselmi, Capodelegazione Aggiunto per l'Italia (e massimo esperto nazionale della competizione).

“Occidentali’s” Karma verrà cantata anche al prossimo appuntamento di preparazione all’evento, che sarà tra meno di un mese. Il tradizionale concerto di presentazione dell’edizione di quest’anno si svolgerà 8 Aprile al Melkweg, storica location per concerti di Amsterdam.

In quell'occasione dovrebbe essere presentata la versione "editata" del pezzo: per regolamento i brani non devono superare i 3', mentre il pezzo attualmente dura 3' e 38". Capiremo anche se sono state fatte modifiche al testo (l'anno scorso, Francesca Michielin cantò una parte di "Nessun grado di separazione" in inglese).

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/A1Sdqspxl2e-jJefZvk3up9nGMo=/700x0/smart/http%3A%2F%2Feurovisioninconcert.nl%2Fmedia%2Fk2%2Fitems%2Fcache%2Ffe4bbe81600a40063594e597e00eb05b_L.jpg

Alla serata si esibiranno tutti i nomi finora confermati, tra i quali potrebbe mancare però la Russia. La scadenza di presentazione delle candidature (selezionate in maniera diversa da paese a paese: come noto, da noi è il vincitore dell’ultimo festival di Sanremo) è per domani, lunedì, 13 marzo. Tra oggi e domani si svolgerà infatti a Kiev il meeting preliminare dei capidelegazione. La Russia è uno dei tre paesi che non ha ancora rivelato il proprio nome in  gara, ma a differenza degli altri due (San Marino e Bulgaria, con annunci attesi a breve), per la Russia è proprio in dubbio la presenza.

Data la tensione con l’Ucraina (la Russia ha invaso la Crimea nel 2014) diverse voci interne stanno chiedendo di boicottare la manifestazione, che nei paesi dell’est ha una forte valenza geopolitica: la vincita dell’ucraina Jamala l’anno scorso, e il successivo diritto ad ospitare la manifestazione, è sembrata un affronto alla Russia secondo la stampa e i politici più conservatori. Non si saprà quindi fino all’ultimo se la Russia presenterà un concorrente o meno. 

AGGIORNAMENTO, ore 21: nella serata di oggi, 12 marzo, la Russia ha infine sciolto le riserve: parteciperà con Yulia Samoilova e  “Flame is burning”; già vincitrice della edizione locale di X Factor, e tetraplegica. San Marino ha annunciato invece la presenza, per la quarta volta, di Valentina Monetta, in duetto su Jimmie Wilson con “Spirit of the night”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.