Lo Stato Sociale - la recensione di "Amore, lavoro e altri miti da sfatare"

Lo Stato Sociale - la recensione di "Amore, lavoro e altri miti da sfatare"

Non sono grandi musicisti, non compongono canzoni che entreranno nella storia della musica, cantano male. Se sono uno dei fenomeni dell’indie e in aprile si esibiranno al Forum di Assago un motivo c’è: portano sul palco la normalità dei trentenni di oggi mischiando vari registri. Nel terzo album, Lo Stato Sociale si dà una ripulita: è il disco più curato della band bolognese, il racconto di come la precarietà entra nelle nostre vite.

Qui si balla sulla precarietà di amori, lavori, vite. Ci sono testi in cui si mandano a quel paese tutti quanti, canzoni d’amore sfacciatamente tenere, frasi impietose su come campa un trentenne in Italia oggigiorno, tanta voglia di superare la stasi in cui viviamo. “Amore, lavoro e altri miti da sfatare” è anche il disco in cui i cinque musicisti bolognesi accettano l’idea che Lo Stato Sociale sia un gruppo grazie al quale campare, non solo un progetto bislacco sfuggito di mano e diventato enorme. Quello in cui diventano “ometti”, come dicono loro. Suona in modo più curato, ragionato, radiofonico rispetto ai due che l’hanno preceduto: lo Stato Sociale in bella copia.

Leggi la recensione completa di "AMORE, LAVORO E ALTRI MITI DA SFATARE" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi
23 ago
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.