Yes: è reunion con il cantante Jon Anderson, ma solo per una sera

Yes: è reunion con il cantante Jon Anderson, ma solo per una sera

Jon Anderson tornerà ad esibirsi insieme agli Yes, ma solo per una sera: lo farà in occasione dell'induzione della leggendaria rock band britannica nella Rock and Roll hall of Fame, in programma il prossimo 7 aprile al Barclays Center di Brooklyn.

Anderson, che nel 1968 fondò gli Yes insieme al bassista Chris Squire (scomparso nel giugno del 2015), è stato il cantante del gruppo fino al 1980. Nel 1982, dopo due anni di lontananza, Anderson si ricongiunse agli Yes, restandoci fino al 1988. Tornato nel gruppo nel 1990, ha lasciato ancora una volta la band nel 2008. A proposito della sua presenza in occasione della cerimonia di induzione del gruppo nella Rock and Roll Hall of Fame, il cantante ha detto:
 

"È una famiglia, ci sono sempre un po' di scontri. Ma quando si celebra chi si è veramente, si dimentica tutto questo, si va avanti e ci si incontra. Dobbiamo solamente stare insieme e divertirci. La musica ha un effetto di guarigione a tutti i livelli".


La formazione attuale della band si compone di cinque membri, nessuno dei quali presente sin dal 1968: il chitarrista Steve Howe è entrato a far parte degli Yes nel 1970, il percussionista Alan White nel 1972, il tastierista Geoff Downes nel 1980, il cantante Billy Sherwood nel 1994, Jon Davison nel 2012. Della Rock and Roll Hall of Fame faranno parte anche i membri storici della band: il percussionista Bill Bruford, i tastieristi Tony Kaye e Rick Wakeman, il chitarrista Trevor Rabin e il bassista Chris Squire (che sarà rappresentato dalla vedova).

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
28 apr
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.