George Michael, il compagno sulle cause del decesso: 'Felice che la verità sia venuta fuori'

George Michael, il compagno sulle cause del decesso: 'Felice che la verità sia venuta fuori'

All'indomani della diffusione dei risultati dei test sul corpo della compianta popstar per comprendere le cause del decesso, l'ultimo compagno di George Michael, Fadi Fawaz, torna a parlare ai media.

Fawaz era finito nell'occhio del ciclone, nelle scorse settimane, sia per aver dato versioni contrastanti sulla morte di George Michael (dicendo prima di aver trascorso l'intero fine settimana a casa dell'ex cantante degli Wham! e poi di aver dormito nella sua macchina la notte in cui la popstar spirò) sia perché sul suo profilo Twitter furono pubblicati alcuni post in cui si parlava di suicidio di Michael (ma Fawaz, successivamente, parlò di profilo hackerato).

Ora che i medici legali hanno finalmente stabilito che George Michael è morto per causa naturali, Fadi Fawaz si dichiara sollevato. In un'intervista al tabloid britannico Daily Mirror, Fawaz ha detto:
 

"È stato davvero doloroso provare la sensazione di essere messo in dubbio. È stato doloroso camminare per la strada e attirare sguardi strani, andare al supermercato e vedere che la donna alla cassa non vuole toccare la tua mano nel darti il resto. Ma ora va tutto bene. Sono felice che la verità sia venuta fuori. Sento che è stata fatta giustizia. George, ora, può riposare in pace. Sono sicuro che lui sia felice, adesso che è tutto chiaro. Possiamo andare avanti. Adesso posso celebrare la vita e quello che è stato il nostro amore".


Pochi giorni fa, il Daily Mirror aveva anche raccolto le dichiarazioni dello storico compagno di George Michael, Kenny Goss.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.