DJ Girl: donne alla consolle. Non solo belle, anche brave... Ecco le magnifiche sette. (1 / 8)

DJ Girl: donne alla consolle. Non solo belle, anche brave... Ecco le magnifiche sette.

Nella Top 100 di DJ Mag, classifica di riferimento per quel che riguarda le stelle del mixer dell’universo EDM, le prime dj girl sono le australiane Nervo (nella foto), appena 45esime. Ma si sa, le chart, anche quelle in cui vota il pubblico, spesso mentono e non rappresentano la realtà di una scena musicale.

Il mestiere di top dj si sta avvicinando, sia pur dal basso, a quello di popstar; e le ragazze in ascesa sono tante. In ambito techno e dintorni, la siberiana Nina Kraviz e l’ucraina Nastia ormai competono con stelle di prima grandezza del genere come l’italiano Marco Carola e il canadese Richie Hawtin.

Belle come modelle, bravissime in console, si divertono nel comunicare ciò che fanno ogni giorno sui social. A differenza di tanti dj infastiditi dal gioco, hanno capito che stare sempre sotto i riflettori fa parte del lavoro di un top dj. Tanti ‘colleghi’ parlano malissimo di Paris Hilton, ereditiera diventata top dj senza particolari meriti musicali. Ma pure lei in console non è affatto male, visto che ormai da anni è al mixer al Privilege di Ibiza.

Qualche sera fa al Sesto Senso di Desenzano (BS) ha chiuso il suo set con “Time” dei Pachanga Boys, capolavoro sconosciuto a gran parte di troppi ‘veri’ dj. Il fenomeno  è in crescita anche e soprattutto in Italia. Sexy e bravissime, o viceversa, le dj girl italiane riempiono sempre o quasi le disco che le ospitano e spaziano attraverso tutto ciò che si può ballare: reggaeton, “commerciale” (ovvero pop dance), elettronica, EDM… A ognuno la sua dj girl.

Rockol ha chiesto a Lorenzo Tiezzi di selezionare e presentare le "magnifiche sette" della categoria. Nelle pagine seguenti, il risultato.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.