Cristiano De André torna in tour con 'De André canta De André': la videointervista

Cristiano De André torna in tour con 'De André canta De André': la videointervista

Un tour inteso come fosse un "passaggio di testimone", un invito alle generazioni più giovani ad avvicinarsi alla musica, e soprattutto alle parole, di quel grandissimo artista che è stato suo padre: così Cristiano De André ha presentato la nuova tranche di date dell'operazione "De André canta De André", show che da ormai otto anni vede il figlio di Faber portare sui palchi una selezione del repertorio dell'illustre genitore.

Nella nuova serie di date - che prenderà il via questa sera, 6 marzo, da Legnano - oltre a nuovi arrangiamenti per i brani già proposti durante le passate edizioni dello show saranno proposti in scaletta anche brani mai interpretati prima dal vivo da Cristiano come "Il testamento di Tito" e "La guerra di Piero".

Leggi anche: Cristiano De André, ancora in tour sulle orme del padre Fabrizio: 'Il mio show, un'aspirina per l'anima'

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
26 ott
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.