Fabrizio De André, al via a Genova le riprese del film: Luca Marinelli nei panni del cantautore

Fabrizio De André, al via a Genova le riprese del film: Luca Marinelli nei panni del cantautore

Motore, ciak, azione: dopo i sopralluoghi dello scorso febbraio cominceranno a Genova domani, lunedì 6 marzo, le riprese per il film sulla vita di Fabrizio De André. Il film era stato annunciato nel 2015 da Dori Ghezzi, l'ultima moglie del cantautore (scomparso a Milano nel 1999), durante la presentazione di un box set dedicato a Faber: secondo i piani iniziali, la pellicola avrebbe dovuto essere pronta nel 2017, ma alcuni ritardi hanno posticipato di qualche mese l'avvio delle riprese.

Adesso, però, sembra essere davvero tutto pronto: dietro le telecamere ci sarà il regista Luca Facchini, classe 1969, già regista nel 2001 di un documentario dedicato a Fernanda Pivano, amica e collaboratrice storica di Fabrizio De André. Nei panni del protagonista troveremo l'attore Luca Marinelli, astro nascente del cinema italiano, già visto in film come "La solitudine dei numeri primi" e "Lo chiamavano Jeeg Robot". Lo scorso 18 febbraio, in occasione di quello che sarebbe stato il 77esimo compleanno del cantautore, Marinelli ha pubblicato su Twitter un post dedicato a De André:

Un bambino e un ragazzo, invece, interpreteranno Fabrizio De André bambino e adolescente. I provini per trovare il bambino che interpreterà il piccolo Fabrizio De André si sono tenuti lo scorso febbraio a Genova, a Villa Bombrini: ai casting sono presentati oltre 150 bambini, accompagnati dai rispettivi genitori.

Il film si intitola "Principe libero", in riferimento alla citazione del pirata britannico Samuel Bellamy presente sulla seconda di copertina dell'album "Le nuvole" di De André, pubblicato nel 1990: "Io sono un principe libero e ho altrettanta autorità di fare guerra al mondo intero quanto colui che ha cento navi in mare".

La pellicola ripercorrerà l'intera vita del cantautore genovese e gli episodi chiave della sua carriera: la sceneggiatura è di Francesca Serafini e Giordano Meacci, già autori di "Non essere cattivo" di Claudio Caligari, film del 2015 in cui aveva recitato come protagonista lo stesso Luca Marinelli. Dopo le prime riprese a Genova, la troupe si sposterà in Sardegna, dove nel 1975 De André acquistò alcuni terreni. 

Il film sarebbe prodotto da Bibi Film, già dietro film come "Le confessioni" di Roberto Andò e "La meglio gioventù" di Marco Tullio Giordana e dovrebbe essere trasmesso da Rai1, anche se al momento dell'annuncio Dori Ghezzi aveva dichiarato:
 

"Alla fiction ho sempre preferito il cinema, perché un film sarebbe più idoneo a raccontare la vita di Fabrizio. La proposta di fiction che ci avevano fatto era dozzinale: per esempio, dava troppa importanza al sequestro, che dopotutto è stato solo un inciampo nella nostra esistenza. Un episodio che non va nascosto, d'accordo, ma al quale nemmeno deve essere data troppa importanza. Però forse adesso ci siamo: Francesca Serafini e Giordano Meacci, già candidati all'Oscar per 'Non essere cattivo', stanno riadattando un soggetto - originariamente concepito per una serie TV - per un film che dovrebbe essere diretto da Luca Facchini".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.