Lucio Dalla, il testo di Paola Pallottino ("4 marzo 1943") cantato e rimasto inedito - ma utilizzato da Angelo Branduardi. ASCOLTA

Lucio Dalla, il testo di Paola Pallottino ("4 marzo 1943") cantato e rimasto inedito - ma utilizzato da Angelo Branduardi. ASCOLTA

In una rara, e molto interessante intervista pubblicata oggi da "Avvenire", Paola Pallottino, autrice per Lucio Dalla dei testi di "4 marzo 1943" e altre canzoni ("Il gigante e la bambina", "Il bambino di fumo", "Un uomo come me" e "Anna Bellanna") rivela l'esistenza di una canzone della quale lei scrisse il testo per Dalla, che la registrò ma non la pubblicò mai. Il testo, intitolato "La ragazza e l'eremita", che nella versione musicata e cantata da Lucio è rimasto inedito, è stato in seguito musicato e cantato da Angelo Branduardi, che l'ha incluso nell'album "Domenica e lunedì", del 1994. Il titolo è "La ragazza e l'eremita", e potete ascoltarla qua sotto.

 

Non possono sfuggire certe somiglianze con "Il gigante e la bambina", la canzone che Pallottino e Dalla scrissero insieme e che Lucio affidò a Ron / Rosalino Cellamare.

Qui nella versione di Lucio Dalla:

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.