FIMI, cambia la metodologia di conteggio per le classifiche

FIMI, cambia la metodologia di conteggio per le classifiche

La FIMI, che da ormai più di vent'anni si occupa di monitorare le vendite e la distribuzione di dischi in Italia diffondendo ogni settimana le classifiche di vendita, fa sapere che da questa settimana, la nona del 2017, cambia la metodologia di conteggio ai fini delle classifiche.

Date le nuove condizioni del mercato, relative alla crescita dello streaming, FIMI fa sapere che verrà mutato il rapporto di conversione tra gli ascolti in streaming e il download: da questa settimana, 130 riproduzioni in streaming equivalgono a 1 download.

Ricordiamo che solamente dal 2014 FIMI ha cominciato a considerare nel conteggio delle copie vendute dai singoli e dai dischi non solo le copie effettivamente acquistate sugli store digitali, ma anche le riproduzioni in streaming. Fino ad oggi, 100 riproduzioni in streaming di una canzone corrispondevano ad un download, ovvero ad una copia effettivamente venduta.

Secondo gli ultimi dati relativi ai canali di fruizione della musica, diffusi all'inizio dello scorso gennaio, lo streaming rappresenta il segmento in maggiore espansione, con una crescita di più 54 punti percentuali rispetto all'anno precedente.

Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.