Quella volta che una banda di Marines accolse Frank Zappa all'aeroporto suonando 'Joe’s Garage' - VIDEO

Quella volta che una banda di Marines accolse Frank Zappa all'aeroporto suonando 'Joe’s Garage' - VIDEO

Ce ne voleva, per sorprendere uno nato per sorprendere uno come Frank Zappa. Eppure il genio anarcoide losangelino rimase senza parole - e visibilmente commosso - dall'accoglienza che nel 1980 gli fu riservata da una marching band del corpo dei Marines all'aeroporto di San Francisco.

Appena uscito dall'area arrivi Zappa fu accolto dall'ensemble con una versione bandistica della sua "Joe's Garage", primo estratto - con, come lato B, la nota "Catholic Girls" - dalla rock opera omonima del 1979. Visibilmente emozionato, l'artista si fermò a congratularsi coi musicisti per la loro rilettura di quella che lui stesso definì "una stupida storiella su come il governo sta svendendo la musica".

Il filmato è stato fatto affiorare lo scorso anno nell'ambito della campagna di crowdfunding per la realizzazione del progetto "Who the F*@% is Frank Zappa (Save the Vault, Tell the Story)", operazione che prevede oltre alla realizzazione di un documentario anche il salvataggio degli archivi appartenuti al compositore scomparso il 4 dicembre del 1993. Per la cronaca, la raccolta - organizzata sulla piattaforma Kickstarter - ha abbondantemente superato il limite del milione di dollari fissato dai promotori, accumulando fondi per 1 milione e 126mila dollari. Per aggiornamenti sul progetto, e possibile consultare la pagina Facebook ufficiale dell'iniziativa all'indirizzo facebook.com/ZappaMovie/.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.