In studio con i Depeche Mode per un'anteprima del tour: la band suona 'Where's the revolution' - GUARDA

In studio con i Depeche Mode per un'anteprima del tour: la band suona 'Where's the revolution' - GUARDA

La partenza del tour di supporto al loro nuovo album "Spirit" (che uscirà il 17 marzo) si avvicina e per la band di "Personal Jesus" è tempo di prove.

Proprio in questi giorni i Depeche Mode sono rintanati in studio per provare la scaletta dei concerti della tournée, che debutterà all'inizio di maggio e che riporterà il gruppo ad esibirsi anche in Italia con tre concerti che saranno ospitati dallo Stadio Olimpico di Roma, dallo Stadio San Siro di Milano e dallo Stadio Dall'Ara di Bologna.

Per annunciare la branca americana del tour, che avrà luogo subito dopo i concerti europei, ad agosto, i Depeche Mode hanno pubblicato un video direttamente dallo studio dove stanno provando: nella clip, la band ha offerto un'anteprima - se possiamo definirla così - di quelli che saranno i concerti del "Global Spirit tour", suonando il singolo "Where's the revolution". Potete vedere la clip proprio qui sotto:

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.