Chi è Louis Berry, il cantante di "Restless"

Chi è Louis Berry, il cantante di "Restless"

Louis Berry è nato nei sobborghi di Liverpool nel 1992 ed è uno dei primi artisti messi sotto contratto dalla storica Ministry of Sound dopo l'acquisizione da parte di SonyMusic, avvenuta lo scorso agosto per 67 milioni di sterline. L'etichetta è stata recentemente lanciata sul mercato Italiano (il 3 marzo uscirà la versione nostrana della "Clubbers guide), ma intanto sta lavorando sul nostro mercato Berry, la cui "Restless" è già in rotazione radiofonica, e sarà inclusa nella compilation.

Berry ha una storia personale di redenzione: padre drogato, madre tosta che ha lottato per salvare il figlio: “Mi son sempre sentito più grande della mia età per cercare di tenere unita la mia famiglia. Mi sono sempre dovuto mostrare forte di fronte a mia mamma, anche se mi vergognavo man mano che crescevo a causa di mio padre. Mi vergognavo di me stesso e l’unico modo in cui pensavo di essere rispettato era comportarmi male”.

Si avvicina e viene salvato dalla musica quasi per caso, iniziando ad usare la chitarra del nonno dopo che suo padre gli aveva regalato un banjo per principianti. Dopo avere passaoto ore di nascosto ad imparare lo strumento, una notte canta “How Deep Is Your Love” dei Bee Gees e dalla faccia dell'amico capisce di avere talento. Inizia a suonare e dopo solo 2 concerti ha il primo contratto con una casa discografica. Il primo singolo “45” viene notato da Zane Lowe e meglio ancora va “25 Reasons”, il primo singolo dall’EP di debutto di Louis “Rebel” , che finisce nell'airplay di BBC1.

Attualmente sta lavorando al disco di debutto, e due settimane fa ha pubblicato un nuovo singolo, "She wants me"

 

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.