George Michael: parla per la prima volta dalla sua morte lo 'storico' fidanzato Kenny Goss

George Michael: parla per la prima volta dalla sua morte lo 'storico' fidanzato Kenny Goss

Kenny Goss, il gallerista statunitense con il quale George Michael fu fidanzato dal 1996 al 2011, parla per la prima volta dalla morte del cantante di origine cipriota avvenuta lo scorso 25 dicembre.

 

Goss ha parlato con il Dallas Morning News e quando gli è stato chiesto se ci fosse mai stato un momento in cui Michael gli avesse spezzato il cuore, ha risposto: "Oh, non ne ricordo uno. Il nostro è stato un rapporto molto dolce".

 

Goss ha rivelato che George aveva predetto la vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti sin da quando Hillary Clinton sembrava chiaramente la favorita nella corsa alla Casa Bianca. Ricorda Goss: "Gli dissi, 'Stai scherzando? Non c'è una possibilità che possa succedere’. Lui mi rispose, 'Darlin’ (mi ha sempre chiamato Darlin’), mi dispiace, ma credo proprio che accadrà'".

 

Goss ha poi parlato della leggendaria generosità di Michael: "Ha staccato molti assegni. Ha devoluto decine di milioni di sterline in beneficenza."

Rivela inoltre che ascolta ancora spesso “A different corner”, una canzone di George Michael del 1986, che è tra le sue preferite di sempre e declina l’invito a parlare di Fadi Fawaz, il fidanzato di Michael che ha ritrovato il corpo, dicendo che non lo ha mai conosciuto. Così come non parla delle cause della morte.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.