Justin Bieber nega che sia pipì la chiazza che ha sui pantaloni - GUARDA

Justin Bieber nega che sia pipì la chiazza che ha sui pantaloni - GUARDA

Justin Bieber ha tenuto a precisare che la chiazza che compare nella zona che comunemente si definisce ‘patta dei pantaloni’ immortalata da alcune recenti foto paparazzate non è assolutamente urina.

 

Il musicista canadese ha preso le difese di se stesso attraverso il proprio profilo twitter con questo post: "Qualcuno mi ha dato dei fiori mentre stavo guidando, ha fatto una inversione e l'acqua si è versata sulla zona del pistolino...non mi dispiace se vi ha fatto ridere!".

 

Ha poi pubblicato su Instagram un post che recita: "Non sei cool se non hai la pipì sui pantaloni"

View this post on Instagram

You ain't cool unless you pee your pants

A post shared by Justin Bieber (@justinbieber) on

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.