Jay-Z è il primo rapper ad essere eletto nella Songwriters Hall of Fame

Jay-Z è il primo rapper ad essere eletto nella Songwriters Hall of Fame

Jay Z ha espresso tutta la sua soddisfazione per essere diventato il primo rapper ad essere inserito nella Songwriters Hall of Fame: "Questa è una vittoria per tutti noi. Mi ricordo quando dicevano che il rap era una moda. Ora siamo al fianco di alcuni dei più grandi scrittori della storia."

 

L’induzione di Jay Z nella Hall of Fame degli autori, che sarà certificata durante una cerimonia a giugno che si terrà a New York, ha fatto dire a Nile Rodgers degli Chic che c’è voluto così tanto tempo perché "anche se ha fatto più album pop di chiunque altro...li ha fatti usando il rap". Aggiungendo poi: “Lui ha cambiato il modo in cui ascoltiamo la musica. Ha cambiato il modo in cui ci divertiamo".

 

Gli altri autori eletti alla Songwriters Hall of Fame per il 2017 sono il cantautore e produttore svedese Max Martin, Kenneth ‘Babyface’ Edmonds, Berry Gordy, Jimmy Jam e Terry Lewis e i tre membri dei Chicago: Robert Lamm, James Pankow e Peter Cetera.

 

In un'intervista rilasciata al New York Times la presidente della Songwriters Hall of Fame Patricia Moran sul riconoscimento a Jay-Z ha dichiarato: "A essere onesti, l'anno scorso abbiamo discusso molto su questa candidatura. Il nostro consiglio e la comunità però non era ancora pronta. Quest'anno abbiamo capito che il momento era arrivato". Ha inoltre aggiunto che Jay Z saputa la notizia, "è andato al settimo cielo, impazzito per la gioia".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.