Chester Bennington (Linkin Park) spiega perchè ha lasciato gli Stone Temple Pilots

Chester Bennington (Linkin Park) spiega perchè ha lasciato gli Stone Temple Pilots

In un intervista con Jonathan Clarke di Q104.3 Chester Bennington ha spiegato i motivi per cui ha lasciato gli Stone Temple Pilots. Il cantante dei Linkin Park si era unito agli Stone Temple Pilots nel maggio 2013 dopo che la band licenziò Scott Weiland. Bennington e il gruppo insieme hanno poi inciso l’EP "High Rise" nell’ottobre dello stesso anno.

 

Due mesi dopo la morte di Weiland nel dicembre 2015 e tre mesi dopo l’addio di Bennington, i restanti membri  della band annunciarono che avrebbero tenuto delle audizioni per trovare un nuovo cantante. La band a tutt’oggi non ha ancora annunciato il nome del nuovo cantante.

 

Questo quanto detto da Bennington a Clarke sulla sua esperienza con gli Stone Temple Pilots: "Ho il massimo rispetto per gli Stone Temple Pilots. Amo Scott e sono triste per la sua morte Avrò visto suonare gli Stone Temple Pilots almeno trenta volte. Hanno avuto una grande influenza su di me. Hanno fatto veramente della grande musica che ho amato e che amo ancora. E’ stata una grande opportunità poter suonare con loro. E, lo dico in tutta onestà, Robert Dean e Eric sono ragazzi con un super talento”.

 

Ha poi aggiunto: "Ho avuto il privilegio non solo di stare nei Linkin Park e di avere intorno a me un gruppo di geni, ma anche di andare negli Stone Temple Pilots e di essere attorniato da un altro gruppo di geni. A volte mi chiedo come ho fatto? Mi sono divertito molto con loro e il solo e unico motivo per cui non ci suono più sono i miei figli che piangerebbero ogni volta che dovessi andare in tour con gli Stone Temple Pilots. Quando vado in tour con i Linkin Park mi dicono 'Va bene, ci vediamo quando torni' e capiscono quello che sto facendo. Ma quando lo facevo con gli Stone Temple Pilots piangevano. Così ho realizzato che pensavano che lo facevo per non stare a casa con loro. Era troppo dura per la mia famiglia. Così mi sono fermato e quando non sono impegnato con i Linkin Park sto a casa con i miei bambini."

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.