Alla scoperta del merchandising dei Kiss con Paul Stanley: bare, preservativi, creme...

Alla scoperta del merchandising dei Kiss con Paul Stanley: bare, preservativi, creme...

Paul Stanley, storico membro dei rocker newyorchesi Kiss, in una recente intervista rilasciata a "Billboard" ha parlato nel dettaglio di un aspetto fra i più intriganti del grande business legato alla band: il merchandising.

Come noto i Kiss hanno un catalogo sconfinato di gadget e memorabilia, in cui le classiche spille, t-shirt e toppe rappresentano solo le briciole. Paerliamo di un gruppo che vende frigoriferi, preservativi, bare, flipper, copri-interruttori da casa... insomma di tutto e di più

Stanley non fa mistero del fatto che questo sia un ambito molto redditizio e spiega:

Altre band ci hanno preso in giro per il nostro merchandising, ma hanno smesso subito appena hanno visto gli assegni che ci arrivavano e - tutto d'un tratto - sono saltate sul carrozzone.

Poi aggiunge:

Mi piace tutto il merchandising dei Kiss - e se così non fosse, non lo venderemmo. I miei oggetti preferiti rimangono le t-short. Ai nostri concerti si vede un mare di magliette dei Kiss stampate negli ultimi 40 anni. Abbiamo realizzato un migliaio di modelli diversi e ne abbiamo venduti per quasi 5 milioni di dollari. A casa mia piace a tutti giocare col flipper dei Kiss. E' davvero un aggeggio incredibile e un degno successore del modello degli anni Settanta. [...] Siamo molto malleabili in uesto campo, possiamo fare di tutto: animali di peluche, il Monopoli dei Kiss...

Una sola cosa sembta restare fuori dal quadro, ossia un eventuale tocco filosofico-spirituale al merchandising. A questo proposito Stanley ha chiarito:

Spero che ciò che facciamo ispiri la gente, ma non ci vedo plausibili nel ruolo dei maestri spirituali. Ognuno di noi deve trovare la propria verità e il proprio percorso. Diffida sempre di chi ti dice "Se fossi in te farei...". Tu non sei me. La cosa migliore che posso fare è dare il buon esempio.

E a proposito del bizzarro contrasto nel vendere preservativi e bare, il musicista commenta con una battuta:

Mettiamola così: credo che siamo in grado di farvi venire... e andare.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.