E' il compleanno di Chris Martin: 13 cose che forse non sapete del leader dei Coldplay (1 / 14)

E' il compleanno di Chris Martin: 13 cose che forse non sapete del leader dei Coldplay

Avete mai avuto l'impressione che dare addosso a Chris Martin sia diventato, per certi versi, uno sport (inter)nazionale? Dopotutto lui è bello, bravo, simpatico, sensibile, impegnato socialmente, incredibilmente di successo eppure alla mano. Il classico tizio che cede il posto alla signora anziana sul bus, la aiuta con le borse della spesa e poi prende un aereo per andare a suonare col suo gruppo al Super Bowl, tanto per capirci. Un bersaglio perfetto, a tutti gli effetti.

Una buona parte di chi ascolta musica classificabile - anche alla lontana - come rock con i Coldplay e con il loro frontman ha un conto aperto, e non è un mistero. Sono leziosi? Sì. Alla lunga annoiano? Può darsi. Rispetto ai (Pink Floyd, Beatles, Led Zeppelin, Radiohead, Rolling Stones e chi più ne ha più ne metta: a voi la scelta dell'impietosa pietra di paragone) sono la proverbiale cagata di piccione sul parabrezza? Probabilmente. Eppure il gruppo di "Yellow" vende milioni di dischi, riempie gli stadi di tutto il mondo e se l'Italia si è accorta che i bagarini usano Internet, tutto sommato, lo deve anche un po' a loro.

In occasione del suo compleanno di Chris Martin, è nato il 2 marzo 1977, a beneficio di chi lo ama - e ancora di più di chi lo odia - vi offriamo quattordici aneddoti per offrirvi un quadro più completo di quello che è uno dei personaggi più polarizzanti della scena musicale degli ultimi anni. Se lo amate continuerete a farlo, se lo odiate lo stesso. Se cambiate idea fateci sapere, perché sareste un caso più unico che raro. In ogni caso, buona lettura...

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.