Skin (Skunk Anansie) racconta la canzone d'amore più importante della sua vita

Skin (Skunk Anansie) racconta la canzone d'amore più importante della sua vita

Il quotidiano inglese Guardian ha chiesto a Skin degli Skunk Anansie quale sia stata la sua prima canzone d’amore, quella che ha avuto maggior significato. Skin ha indicato “Getting away with it” degli Electronic, brano pubblicato nel 1989 dal supergruppo formato da Neil Tennant (Pet Shop Boys), Bernard Sumner (New Order) e Johnny Marr (Smiths). Questo il ricordo della musicista legato a “Getting away with it”.

 

“Stavo ballando con qualcuno con cui stavo al tempo e improvvisamente mi resi conto che quella canzone riassumeva precisamente la mia situazione: "Ti amo più di quanto tu mi ami". Avevo circa 21 anni, era un venerdì notte, è stato come se dentro mi avesse colpito un fulmine. Si sa cosa vuol dire essere innamorati a quell'età. Non hai nessun controllo. Dai tutto. E’ solo dopo il primo amore che pensi: ‘Non ne avrò più un altro’. Quella relazione durò circa sei mesi. Una notte, uscii dal Fridge a Brixton con un abito molto succinto così ho pensato: "Devo correre a casa velocemente". Una volta arrivata davanti alla porta di casa mia, un tizio mi è saltato addosso e ho urlato. Sono corsa dentro e lei era lì con qualcun altro. Allora ho preso la mia roba e me ne sono andata. Poi ne ho fatta una cover per il mio primo album solista (“Fleshwounds” (2003)”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.