Ligabue rassicura i fan: "Sto bene, martedì si comincia con il tour" - VIDEO

Ligabue rassicura i fan: "Sto bene, martedì si comincia con il tour" - VIDEO

Sta bene, il rocker di Correggio. Ligabue ha postato un breve video su Facebook per rassicurare i fan dopo il rinvio delle prime date del tour nei palasport in supporto a "Made in Italy". Come riportato da Rockol, il Liga è stato costretto a posticipare l'inzio della serie di concerti indoor e le date PalaLottomatica di Roma il 3, 4, 6, 7 e 10 febbraio per un edema alle corde vocali, che gli ha imposto un riposo di dieci giorni.

"Mi era scesa la catena, ero un po' depresso dal momento che per la prima volta non potevo contare sul mio strumento che è la voce. Ora sto bene, ma soprattutto i medici mi hanno confermato possiamo cominciare. Siamo pronti per partire da Acireale, e iniziamo il tour in una città del sud", ha detto il rocker. Ecco il video.

L'inizio del tour di "Made in italy" è quindi fissato per martedì 14 febbraio al Pal'Art Hotel di Acireale (CT)

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.