NEWS   |   Italia / 10/02/2017

Sanremo 2017, l'andamento delle quote dei bookmaker dall'inizio del festival a oggi: Mannoia favorita, bene Sylvestre

Sanremo 2017, l'andamento delle quote dei bookmaker dall'inizio del festival a oggi: Mannoia favorita, bene Sylvestre

L'analisi dell'andamento delle quote assegnate dalla tre principali agenzie di scommesse operanti in Italia ai protagonisti di scena in questi giorni al Teatro Ariston offre un discreto polso dell'evoluzione delle preferenze del pubblico nei confronti dei brani (e dei relativi interpreti) in gara alla sessantassettesima edizione del Festival della Canzone Italiana.

La Snai, alla vigilia di Sanremo 2017, quotava Fiorella Mannoia 3,5 a 1: dopo la prima serata la quota è scesa a 2, per poi ridursi a 1,65 dopo la seconda serata e risalire (di pochissimo) a 1,70 oggi. Sergio Sylvestre, partito come primo avversario - sempre secondo la Snai - della cantante romana con una quota pari a 6 a 1, salita poi a 7 per attestarsi, oggi, a 5,5. Sempre secondo la stessa agenzia, ottime possibilità di piazzamento le avrebbero anche Fabrizio Moro e Francesco Gabbani, partiti entrambi con una quota pari a 10 e 15 oggi appaiati, alle spalle di Sylvestre, con un promettente 9 a 1.

Molto simile è l'andamento degli artisti di testa secondo la Sisal: partita a quota 3, la Mannoia si è progressivamente attestata a quota 1,7, seguita da Sergio Sylvestre, sceso (ma solo leggermente) da 7 a 6. Fabrizio Moro, dato inizialmente con la quotazione avventurosa di 18 a 1, viene oggi dato come terzo favorito, con 9, seguito da Elodie, la cui quota - dalla vigilia della manifestazione, è stata ritoccata al rialzo da 9 a 10.

Eurobet, dall'inizio del Festival ad oggi, ha abbassato la quota di Fiorella Mannoia da 2,5 a 1,65, accodandosi alle valutazioni della concorrenza: Sergio Sylvestre ha visto abbassarsi il suo tasso di rischio da 6 a 5, mentre Fabrizio Moro e Francesco Gabbani, partiti con quotazioni pari a 13, restano appaiati - anche dopo la terza serata all'Ariston, a quota 10.

Tra gli outsider, Giusy Ferreri pare quella più sfiduciata dagli scommettitori: partita con quote che oscillavano - a seconda delle agenzie - tra 15 (Snai) e 5,5 (Eurobet), la cantante lombarda viene oggi data tra i 50 (Snai e Sisal) e 41 (Eurobet) punti a uno.