Sanremo 2017: Area Sanremo, bilancio e progetti

Sanremo 2017: Area Sanremo, bilancio e progetti

 

Maurizio Caridi, presidente dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo; Stefano Senardi, direttore artistico di Area Sanremo; e Massimo Cotto, presidente della commissione di Area Sanremo, incontrano i giornalisti in sala stampa per ragionare sui risultati (deludenti) delle due Nuove Proposte selezionate nell'edizione 2016 - Braschi e Valeria Farinacci, entrambi eliminati. Al tavolo con loro anche Mario Volanti, patron di Radio Italia, media partner della manifestazione. e Daniela Cassini, assessore al turismo di Sanremo.


Maurizio Caridi: "Siamo soddisfatti comunque dei risultati, crediamo nei giovani e siamo qui per presentare il progetto che partirà a marzo; andremo in giro per l'Italia incontrando i ragazzi, per i quali abbiamo diminuito i costi di iscrizione, Ci saranno 25/30 selezioni regionali, stages in giro per il Paese e altre iniziative che speriamo risultino gradite".
"I ragazzi di Area Sanremo sono stati coinvolti, grazie alla collaborazione di iCompany, anche nelle iniziative collaterali organizzate in città durante la settimana" ricorda Stefano Senardi; "e aggiungo che siamo stati molto soddisfatti del tour del 2016 che ha portato 500 ragazzi ai corsi di preparazione tenuti a Sanremo da 50 docenti. Dall'11 al 14 maggio, venti professionisti del settore verranno a Sanremo a dare insegnamenti ai ragazzi, in incontri completamente gratuiti".
Mario Volanti: "Il nostro rapporto con Area Sanremo è ormai consolidato, sia nella fase di iscrizione sia nella fase finale. Quest'anno sarà importante, ci sarà molta presenza sul territorio. I giovani di oggi saranno i protagonisti di domani, noi ci crediamo".


Massimo Cotto: "I risultati contano, ma non devono essere l'unico scopo di Area Sanremo, che ai ragazzi deve offrire una vetrina propedeutica a una carriera. Non ci interessano le polemiche: i risultati, anche quelli negativi, si accettano sportivamente".
Valeria Farinacci, arrivata sul palco, spende parole di apprezzamento per l'esperienza vissuta grazie a Area Sanremo, e si dice d'accordo con Massimo Cotto sul fatto che il risultato è importante ma non è l'unico obbiettivo per chi partecipa alla manifestazione. Ovviamente ieri dopo il verdetto non ero felicissima, da oggi comincerò a lavorare per capire come migliorare".
Come mai quattro uomini e nessuna donna fra i quattro finalisti?
Ancora Farinacci: "Le figure femminili fanno fatica ad emergere, negli ultimi anni, sulla scena italiana. Anche Marianne Mirage, che pure già ha qualche anno di esperienza, non ce l'ha fatta".
Maurizio Caridi: "Negli ultimi anni, però, da Area Sanremo sono uscite Arisa, Simona Molinari, Noemi, Amara".


Si riparla del tour organizzato insieme ad Anteros Produzioni.
Maurizio Caridi: "Abbiamo aperto alle collaborazioni con altre realtà, concorsi e scuole di musica e di canto, e il nostro intento è andare incontro ai ragazzi senza costringerli a venire fino a Sanremo, almeno in una prima fase".
Chiude Massimo Cotto: "Aggiungo solo che le altre Nuove Proposte che approdano al Festival ci arrivano con un progetto già iniziato e una casa discografica alle spalle; questo quasi mai succede per i ragazzi che arrivano al Festival attraverso Area Sanremo. E' normale che i nostri ragazzi siano sempre un po' più indietro rispetto ai loro avversari in gara".

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.