Spinal Tap, reunion 'a 11' in tribunale: causa da 400 milioni contro Vivendi

Spinal Tap, reunion 'a 11' in tribunale: causa da 400 milioni contro Vivendi

La reunion degli Spinal Tap ci sarà, ma non si terrà né su un palco, né in uno studio né tantomeno sul set, ma in tribunale: Harry Shearer, insieme a Christopher Guest, Michael McKean e al regista Rob Reiner, che nel 1984 crearono uno dei mockumentary più clamorosi (e divertenti) della storia del rock, hanno intentato causa alla società francese Vivendi, proprietaria del gruppo Universal, accusandola di aver manipolato i dati di vendita della pellica al fine di versare ai creatori della stessa una quantità inferiore di diritti rispetto a quella effettivamente maturata.

Ai quattro Vivendi ha dichiarato di aver guadagnato solo 98 dollari dalle vendite della colonna sonora del film tra il 1989 e il 2006, e di aver incassato, tra l''84 e il 2006, solo 81 dollari dal merchandise legato all'opera, nonostante - a detti dei querelanti - le "decine di milioni di dollari" maturati negli anni grazie alle edizioni dell'opera: Shearer e compagni ora pretendono, a titolo di risarcimento, 400 milioni di dollari.

"Sono indignato dall'insabbiamento operato da Vivendi e dalle sue controllate", ha spiegato Guest: "E' necessario sfidare un comportamento del genere nel modo più energico possibile".

"Ciò che rende questo caso esemplare è il prolungato e sistematico occultamento dei profitti e la manipolazione intenzionale nella locazione dei guadagni presso le diverse controllate da Vivendi, oltre che al danno del talento creativo della band e del film", ha spiegato Reiner: "Spero che questa causa salga al livello 11 [in riferimento alla scena del film, dove i volumi degli amplificatori, invece della tacca "10", come valore massimo indicavano appunto "11"]".

Vivendi ha acquistato i diritti della pellicola nel 1989: Shearer, nei documenti depositati in tribunale, la accusa di "agito strutturalmente e fraudolentemente per occultare o gravemente sottostimare i profitti maturati dal film al fine di evitare di ridistribuire i guadagni agli avendi diritto".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.