Mick Thomson (Slipknot) è stato operato alla colonna vertebrale e posta le radiografie - GUARDA

Mick Thomson (Slipknot) è stato operato alla colonna vertebrale e posta le radiografie - GUARDA

Il chitarrista degli Slipknot Mick Thomson rivela di essere entrato a far parte del "cyborg club" dopo l'intervento chirurgico alla colonna vertebrale.

 

Thomson ha rivelato di avere subito una operazione alla colonna vertebrale pubblicando due radiografie della stessa sul suo account Instagram elogiando il personale medico che si è occupato di lui durante il suo soggiorno in ospedale.

 

Dice Thomson: "Mi sono iscritto al cyborg club. Spero di essere di nuovo in forma per le nostre prossime registrazioni. Dovrebbe probabilmente solo avere ogni disco ha sostituito tutta la strada fino ad essere sicuri. Il dottor Perri e tutto il personale ospedaliero sono stati eccezionali."

 

Thomson non è l’unico membro degli Slipknot ad avere subito un intervento chirurgico nel corso degli ultimi 12 mesi. Anche Jim Root ha avuto una sostituzione del disco nel mese di ottobre dello scorso anno, mentre il frontman Corey Taylor si è rotto il collo nel giugno 2016.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.