Madonna, dal governo del Malawi il permesso di adottare altri due bambini

Madonna, dal governo del Malawi il permesso di adottare altri due bambini

La corte suprema del Malawi ha accordato alla cantante americana di origini italiane il permesso di adottare altri due bambini: lo riferisce la Reuters, che cita come fonte un portavoce del governo le paese africano, Mlenga Mvula.

"L'alta corte ha acconsentito all'inoltro delle pratiche di adozione da parte di Madonna di due minori", ha spiegato Mvula, rimarcando la presenza dell'artista in aula durante la lettura della sentenza: "Entro un anno provvederà a fornirci un rapporto sulla sua condizione familiare, come disposto dai giudici".

L'identità dei piccoli, per il momento, non è ancora stata specificata. La decisione del tribunale del Malawi, alla luce dei trascorsi avuti dalla cantante nel paese africano, non è affatto scontata: Madonna adottò nel 2006 David Banda e nel 2009 Mercy James, che andarono ad aggiungersi ai suoi figli biologici - avuti dalle relazioni ormai terminate con il personal trainer Carlos Leon e con il regista Guy Ritchie - Lourdes e Rocco. L'adozione dei due bambini fu contestata da parte dell'opinione pubblica locale, che contestò al governo del Malawi gravi infrazioni nelle procedure di adozione compiute a favore della star americana.

Madonna ha fondato nel 2006 l'associazione benefica Raising Malawi, che opera nelle zone più povere del sud est africano fornendo assistenza medica e programmi di educazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.