Sanremo 2017, il meccanismo delle votazioni di martedì 7 febbraio: ecco chi vota (e come)

Sanremo 2017, il meccanismo delle votazioni di martedì 7 febbraio: ecco chi vota (e come)

Cosa succederà questa sera, martedì 7 febbraio, durante la prima serata del Festival di Sanremo 2017? I primi 11 dei 22 big in gara interpreteranno le loro canzoni e la votazione per ognuna delle canzoni avverrà con sistema misto: del pubblico attraverso il televoto, e della giuria della sala stampa. Le due votazioni avranno lo stesso peso, del 50%.

Per quanto riguarda il televoto, ci saranno due sessioni di voto: la sessione singola per ogni esibizione degli 11 big, in cui sarà possibile votare solo l'artista che si esibisce in quel momento; e la sessione highlights al termine di tutte le 11 esibizioni, in cui sarà possibile votare tutti gli 11 artisti in gara.

Quanto alla giuria della sala stampa, invece, ciascun giornalista esprime tre preferenze singole, ovvero da attribuire a tre artisti differenti.

Il risultato del televoto sarà costituito dalla somma dei voti ottenuti da ogni artista sia nella sessione singola che nella sessione highlights. Tale risultato sarà trasformato in percentuale e sommato al voto percentualizzato della giuria della sala stampa: i due distinti risultati peseranno entrambi per il 50%.

Al termine della serata, senza svelamento della effettiva posizione e senza indicazione delle relative percentuali, verrà stilata una classifica: i primi 8 artisti in classifica verranno ammessi direttamente alla quarta serata, gli ultimi 3 artisti parteciperanno ad un "girone eliminatorio" nel corso della terza serata.

In caso di ex-aequo, dopo 4 cifre decimali, si farà riferimento alla graduatoria risultante dalla votazione del televoto e, in caso di ulteriore persistenza di ex-aequo, alla graduatoria risultante dalla votazione della giuria della sala stampa.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.