I promoter di Coachella e Bonnaroo uniscono le forze

I promoter di Coachella e Bonnaroo uniscono le forze

Negli Stati Uniti, due dei maggiori protagonisti dell'organizzazione dei grandi festival - AEG (il gruppo a cui appartiene il festival di Coachella) e Superfly (la produzione dietro al Bonnaroo el'Outside Lands) - hanno grossi piani, in partnership.

Le due entità, unendo le forze, stanno infatti cercando di lanciare, per metà settembre del 2018, un nuovo megafestival per accogliere fra i 30 e i 60.000 fan, nell'area di Denver (Colorado). Si parla di un taglio stile Coachella, con un mix di musica e arte.

Nonostante la notizia sia trapelata solo ora, AEG e Superfly sono all'opera da anni per realizzare l'obiettivo - si dice abbiano iniziato a pianificare nel 2010, quando chiuse il Mile High Music Festival.

Al momento si sta affrontando il delicato nodo del consenso delle autorità locali per l'utilizzo di un grande spazio; se mancasse un sì, gli organizzatori hanno già, a loro dire, una serie di opzioni alternative pronte.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.