Il principe Carlo si mette a cantare i Beatles

Il principe Carlo si mette a cantare i Beatles

Il pricipe Carlo, il (forse) futuro monarca d'Inghilterra, nel corso di una visita formale in Bulgaria si è messo a cantare una canzone dei Beatles.

Il fatto è accaduto sabato pomeriggio a Plovdiv, seconda città del Paese nonché luogo di nascita del presidente bulgaro Petar Stonyanov. Carlo era appunto in compagnia di Stonyanov quando, alla Hindlyan's House, sentendo una donna che suonava il pianoforte si è messo improvvisamente ad intonare "All you need is love" dei Fab Four. E il presidente bulgaro, prontamente, con lui ha costituito un duetto ad alta caratura diplomatica. Rarissime sono le circostanze in cui Carlo d'Inghilterra si è esibito vocalmente in pubblico (più fraquenti, invece, le sue performances come attore); c'è chi dice, infatti, che il vedovo di Lady Diana sia piuttosto stonato. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.