NEWS   |   Recensioni concerti / 02/02/2017

Marracash & Guè Pequeno in concerto a Milano: la recensione

Marracash & Guè Pequeno in concerto a Milano: la recensione

Riportiamo la chiesa al centro del villaggio? Il modo di dire reso celebre in Italia dall'ex allenatore della Roma Rudy Garcia esemplifica il momento di Marracash e Guè, finiti nell'ultimo periodo agli "onori" delle cronache più che per la loro musica, per un infinito dissing incrociato con Fedez. 

La serie di concerti, iniziata a Padova il 27 Gennaio e approdata ora data di Milano permette quindi di ritornare a puntare i riflettori su quanto i due amici sappiano fare per guadagnarsi da vivere: dischi e concerti. Abbiamo visto il  secondo dei concerto di ieri, mercoledì 1° febbraio, dopo il debuttio del 31 gennaio. La terza replica è prevista per il 20 febbraio.

MARRACASH & GUE` PEQUENO IN CONCERTO A MILANO: LA FOTOGALLERY COMPLETA

Trascurando quindi ghirigori sul gossip degli ultimi giorni (di cui abbiamo reso conto nei giorni scorsi) ci focalizziamoo sullo show creato dopo il successo di "Santeria", da poco certificato disco di Platino, unico caso rap del 2016 assieme ad "Hellvisback" di Salmo, a conferma di un trend di genere in leggero declino). All'Alcatraz di Milano, già palcoscenico dei live di dischi solisti di Guè, Marra e Pequeno, i rapper giocano in casa. Milano è roba loro, qui hanno mosso i primi passi e provato i primi incastri, qui sono cresciuti affermandosi prima a livello locale e poi nazionale.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/PAB2unejkTfh2pUyY4f3A2QW8Zc=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fmarracash-gue-pequeno-20170131-220735-k2a1882.jpg

Il live conferma la sensazione lasciataci dal disco: i  ragazzi ci sanno fare, non è una novità, e impostano il concerto con una struttura molto asciutta. Grande schermo sullo sfondo con video creati appositamente e i due rapper ad intrecciarsi alla voce.

La scaletta mischia il disco oggetto del tour e una selezione di pezzi dei dischi solisti, inserendo inevitabilmente i primi reciproci featuring (ad esempio l'intensa "Brivido" tratta da "Bravo Ragazzo" del Guercio). Nella vita dei due tutto è promozione, anche i warning nei bagni che sembrano calarsi un po' troppo nell'atmosfera gangsta che Pequeno aveva scimmiottato in "Squalo". "E' vietato introdurre armi, bastoni, bottiglie di vetro..."è un estratto del cartello che campeggia sui muri.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/PAB2unejkTfh2pUyY4f3A2QW8Zc=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fmarracash-gue-pequeno-20170131-220735-k2a1882.jpg

Non mancano le hit estive "Insta Lova" e "Scooteroni" con video relativo proiettato sullo sfondo, qualche accenno di cavalli di battaglia personali e niente dalla discografia dei Dogo (nonostante la presenza in area vip di Jake la Furia). 1 ora e 45 minuti di musica senza sore, pubblico giovane ma non da brufoli in faccia, fan base femminile non eccessivamente isterica ad attentare i padiglioni auricolari con ultrasuoni d'amore. La chiesa è tornata al centro del villaggio, appunto.

(Fabrizio Zanoni)

SETLIST

Money
Senza Dio
Salvador Dali’
Cashmere
Maledetto Me
Senicar
Cantante Italiana
Insta Lova
Purdi
Cosa Mia
Scooteroni
Tony
Quasi Amici
 
Marracash: In Radio, King Del Rap, A Volte Esagero, Catatonica, Rapper/criminale, Sabbie Mobili, Niente Canzoni D’amore
 
Gue’ Pequeno: Squalo, Business, Ragazzo D’oro, Mollami, Rose Nere)
 
Film Senza Volume
Brivido
Nulla Accade
Ninja
Erba & Wifi

Scheda artista Tour&Concerti
Testi